Ravenna. Cervia. Le città protagoniste all’Expo per la promozione del territorio fra mosaico, ambiente e gastronomia.

Ravenna. Cervia. Le città protagoniste all’Expo per la promozione del territorio fra mosaico, ambiente e gastronomia.
mosaicisti a Expo mosaico

RAVENNA. CERVIA. Expo: una occasione eccezionale e imperdibile per promuovere il turismo fra Ravenna e Cervia.

Dal 25 al 27 settembre, le due città saranno presenti nella Piazzetta dell’EXPO di Milano per presentare le eccellenze dei loro territori. The Experience of a Sea of Mosaic è il tema che connoterà la presenza dei due centri della costa romagnola che attraverso il lavoro e l’esperienza degli artigiani faranno conoscere i loro prodotti di artigianato artistico e ricette di antica tradizione.

L’evento è stato presentato oggi a Palazzo Rasponi nel corso di una conferenza stampa cui hanno preso parte gli assessori al turismo di Ravenna, Massimo Cameliani, di Cervia Roberta Penso, Mario Petrosino di Cna, Stefano Venturi di Confartigianato Cervia e il gruppo dei mosaicisti che ha realizzato il mosaico che verrà allestito a Milano.

‘L’essere a Expo  – ha dichiarato l’assessore al turismo e commercio Massimo Cameliani – rappresenta la più importante vetrina per esibire le nostre peculiarità, quelle che ci contraddistinguono sul piano nazionale e internazionale. Dalla nostra abbiamo l’unicità dei mosaici ma anche una serie di grandi eventi che riusciremo a veicolare alle migliaia di persone che ci auguriamo facciano tappa al nostro stand con momenti dedicati. Parliamo del festival del mosaico internazionale, della Notte d’oro, della trilogia pucciniana per Ravenna Festival, di Giovinbacco,  tanto per fare alcuni esempi di rassegne di alta caratura culturale e di interesse generale  rispondenti ai target presenti a Expo’.

‘E’ questa un’importante occasione – ha dichiarato L’Assessore al Turismo del comune di Cervia Roberta Penso – per promuovere le eccellenze del nostro territorio, grazie anche alla presenza di Cervia Turismo. Faremo conoscere le nostre bellezze, utilizzando particolari installazioni video che, con appositi caschetti, permetteranno in 3D di visitare Cervia  a 360 gradi. Ma come sempre il protagonista sarà il ‘sale dolce’ della nostra Salina, che grazie a Eataly ora è possibile acquistarlo a New York, Chicago, Dubai, Istanbul, Giappone, Brasile e Seul. Lo dimostreremo preparando in diretta la piadina romagnola, diffondendo e insegnando la ricetta di questo antico cibo romagnolo, utilizzando appunto il sale di Cervia, così come dallo show cooking si potrà conoscerne le sue qualità e per l’occasione  verrà donato ai visitatori come benvenuto. Dunque un finale del viaggio verso l’Expo in cui Cervia sarà ancora fra i protagonisti’.

In Piazzetta verranno allestite le copie più rappresentative dei mosaici antichi di Ravenna, tra queste la raffigurazione del porto di Classe tratta dalla Basilica di Sant’Apollinare Nuovo, e il grande totem Un mare di mosaico, un’opera collettiva frutto della collaborazione di un team di mosaicisti ravennati associati Cna (Ad Arte Spazio Mosaico, Annafietta Mosaici, Barbara Liverani Studio, Dimensione Mosaico, Greta Guberti Mosaico, Il mosaico di Maddy, Imad Punto Mosaico, Koko Mosaico, Pixel Mosaici) che hanno dato vita al gruppo Officine Bizantine Riunite, sotto la spinta del riconoscimento di Ravenna come Capitale Italiana della Cultura 2015.

L’obiettivo è di accogliere visitatori provenienti da ogni parte del mondo coinvolgendoli attraverso il gusto, la vista e il tatto nel percorso suggerito dal sale di Cervia, dai colori lucenti e dall’armonia di mosaici antichi e contemporanei, e dalla possibilità di partecipare in prima persona agli eventi.  

Nelle tre giornate, infatti, i mosaicisti presenti in Piazzetta daranno dimostrazione dell’arte e della tecnica musiva, lavorando davanti al pubblico. Pubblico che, a sua volta avrà l’occasione di apporre tessere e contribuire fattivamente alla realizzazione del mosaico, così come di assistere e collaborare alla preparazione della piadina romagnola col sale di Cervia.

Oltre che i mosaici, la Piazzetta ospiterà cubi raffiguranti le peculiarità dei territori di Ravenna e Cervia, che comporranno una piramide nel cuore di Expo a pochi passi dal grande padiglione Italia, e un grande aquilone che richiama la tradizione del Festival degli Aquiloni di Pinarella.

Ai visitatori, verranno scattate tante istantanee per  #WelcometoRavenna che andranno a comporre un grande collage di volti e sguardi da condividere attraverso i social network. Un  ‘Dante Alighieri’ si aggirerà in piazzetta quale testimonial degli eventi ravennati in occasione delle celebrazioni del 750° anniversario della nascita del Poeta in corso a Ravenna.

Il programma delle animazioni: -25-26-27 settembre: laboratorio di mosaico con partecipazione attiva alla realizzazione di un totem di mosaico (a cura di Officine Bizantine Riunite).

-25-26-27 settembre: una cartolina da Ravenna. Cattura la gioia di essere all’Expo con la polaroid gigante di Ravenna Turismo e Cultura. Posizionati davanti all’obiettivo, sorridi e fatti fotografare. Il risultato sarà un collage di volti e sguardi da condividere attraverso i social network. Tra gli ospiti, in carne e ossa, anche il poeta italiano Dante Alighieri;

-25-26-27 settembre: Cervia 3D sperimenta un viaggio “vero” nella cultura, nella tradizione e negli splendidi paesaggi del territorio di Cervia ;
-25 settembre: “come si prepara la piadina romagnola (a cura di Cna e Confartigianato di Cervia)
-26 settembre: Il sale dolce di Cervia, come si usa in cucina e la cottura su mattonella (show cooking a cura del Parco della Salina di Cervia)
-27 settembre:   Come si costruisce un aquilone (laboratorio a cura di Artevento)

Ti potrebbe interessare anche...