Riccione. Rinvenuti sulla spiaggia dei bagni 114/115 una tartaruga e un delfino. Le cause della morte potrebbero essere violente.

Riccione. Rinvenuti sulla spiaggia dei bagni 114/115 una tartaruga e un delfino. Le cause della morte potrebbero essere violente.
delfino spiaggiato

RICCIONE. Sulla battigia all’altezza dei bagni 114/115, zona piazzale Azzarita, è stato rinvenuto questa mattina un delfino morto.

L’esemplare, maschio, adulto, appartenente alla specie ‘Tursiope’ in evidente stato di decomposizione, era lungo 2.70 metri e pesava 230 kg. Sul posto, su segnalazione dei bagnini, sono intervenuti gli uomini dell’Ufficio Locale Marittimo guidati dal comandante Ivan Pinzon e i volontari della Fondazione Cetacea di Riccione per le verifiche sulle cause del decesso.

Sull’esemplare non sono state riscontrate ferite, sembra quindi da escludere il decesso per cause violente. Presentava segni di  evidente annegamento, per cui il delfino potrebbe essere rimasto imbrigliato in una rete da pesca così da non riuscire ad emergere dall’acqua per respirare in superficie.

Sempre in mattinata all’altezza della spiaggia 112 è stata trovata una tartaruga spiaggiata della specie Caretta Caretta. Anche in questo caso l’esemplare non presentava ferite e mostrava segni evidenti di decomposizione.

 

 

 

Ti potrebbe interessare anche...