Ravenna. Per la rassegna ‘La Divina Commedia nel mondo’ una lettura in lingua macedone.

Ravenna. Per la rassegna ‘La Divina Commedia nel mondo’ una lettura in lingua macedone.
Ravenna per Dante

RAVENNA. Nell’ambito del Settembre per Dante, si conclude venerdì 25 settembre con la lettura in lingua macedone la rassegna di conversazioni e di letture internazionali ‘La Divina Commedia nel mondo’. L’appuntamento è alle 21 nella Basilica di San Francesco con Janja Jerko dell’Università La Sapienza di Roma, e la dantista russa Kristina Landa.

L’evento sarà anche l’occasione per conferire il Lauro Dantesco alla memoria di Gaetano Chiappini, illustre ispanista dell’Università di Firenze, sodale di Walter Della Monica nella fondazione della prestigiosa rassegna dedicata all’internazionalità della poetica dantesca.

Ritirerà il premio la moglie dello studioso, recentemente scomparso, dalle mani dello stesso Della Monica che spiegherà la storia e gli aneddoti legati a quella che, parlando della “Divina Commedia nel mondo”, il giornalista scrittore Sergio Zavoli definì  ’intrapresa culturale che non ha pari’. E che dopo 20 anni dall’esordio con Vittorio Sermonti continua a promuovere i versi danteschi in tutte le lingue del mondo.

Ti potrebbe interessare anche...