Santarcangelo. Si torna in consiglio comunale per il bilancio. Mozione del M5S su progetto per eliminare le barriere architettoniche.

Santarcangelo. Si torna in consiglio comunale per il bilancio. Mozione del M5S su progetto per eliminare le barriere architettoniche.
Comune di Santarcangelo sotto la neve

SANTARCANGELO. Il Consiglio comunale di Santarcangelo è convocato presso la sala consiliare ‘Maria Cristina Garattoni’ mercoledì 30 settembre alle ore 20,15. All’ordine del giorno, dopo i preliminari di seduta, la ratifica della delibera di Giunta relativa alla “Variazione urgente da apportare al bilancio di previsione esercizio finanziario 2015 – Aggiornamento del PEG” e la nomina del Collegio dei Revisori dei Conti presentate dall’assessore al Bilancio Emanuele Zangoli.

A seguire, la relazione dell’assessore ai Servizi sociali e sanitari Danilo Rinaldi in merito all’approvazione del regolamento per l’istituzione del ‘baratto amministrativo’ ai sensi dell’articolo 24 della legge 164/2014, mentre l’assessore ai Lavori Pubblici e all’Edilizia Filippo Sacchetti illustrerà la deroga alle norme di Regolamento Urbanistico Edilizio ai sensi della legge regionale 15/2013 per l’intervento di ampliamento di un edificio produttivo in via Fosse Incrociate.

Successivamente verrà trattata la mozione per la realizzazione del Piano Eliminazione Barriere Architettoniche presentata dal consigliere del M5S Bruno Beccati a cui farà seguito la mozione relativa alla votazione in Consiglio d’Ambito locale per l’affidamento idrico integrato presentata dal consigliere di Sinistra Unita Roberto Zaghini. Il consigliere di Forza Italia Massimiliano Crivellari illustrerà invece la mozione inerente la richiesta di passaggio, in Consiglio comunale, delle attività e iniziative a sfondo sociale ed educativo per minori, mentre il consigliere Sara Andreazzoli (M5S) proporrà un ordine del giorno contro le trivellazioni in Adriatico. Infine, Il consigliere Andrea Novelli della lista civica Una mano per Santarcangelo presenterà la mozione su trasparenza degli appalti e dei bandi.

Venerdì 2 ottobre alle 20,30 il Consiglio comunale è invece convocato in seduta aperta per trattare l’argomento ’tutela della legalità e cultura della prevenzione, con particolare riferimento al presidio del sistema degli appalti pubblici e delle concessioni’. A seguire, in seduta pubblica, il consigliere Cristina Fabbri  (Pd) presenterà la mozione relativa alla proposta di adesione ad ‘Avviso pubblico’, rete degli Enti Locali e delle Regioni, per la formazione civile contro le mafie.

L’ordine del giorno integrale è disponibile su www.comune.santarcangelo.rn.it.

Ti potrebbe interessare anche...