Cesena. Inaugurato il nuovo tratto di pista ciclabile su via Dismano. Ora si potrà pedalare in sicurezza.

Cesena. Inaugurato il nuovo tratto di pista ciclabile su via Dismano. Ora si potrà pedalare in sicurezza.
Pista ciclabile dismano Cesena

CESENA. Un ulteriore tassello si aggiunge alla rete ciclabile cittadina con l’inaugurazione di un nuovo tratto della pista ciclabile di via Dismano, con cui si è idealmente chiusa la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile a Cesena.

Il taglio del nastro si è svolto ieri mattina alla presenza del sindaco Paolo Lucchi,  dell’assessore alle Politiche Ambientali Francesca Lucchi, dell’assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi e, in rappresentanza del quartiere Dismano, la Presidente Lara Bondanini e il Vicepresidente Diano Montesi.

‘Grazie a questo intervento, atteso da tempo  – sottolineano il Sindaco e gli Assessori – si potrà pedalare  in tutta tranquillità anche nel tratto compreso fra la rotonda Saragat  e via della Cooperazione, prolungando così di oltre un chilometro la pista già esistente, che fu realizzata in occasione della sistemazione complessiva di via Dismano. Prosegue così il nostro impegno per garantire nei vari quartieri percorsi ciclabili e ciclopedonali continui e sicuri, che siano un’alternativa valida all’uso dell’automobile’.

Il nuovo tratto di pista di Pievesestina  si sviluppa per la lunghezza di circa 1100 metri fra la rotonda Saragat e via della Cooperazione e ha le stesse caratteristiche della pista già realizzata nel primo tratto di via Dismano, correndo in sede propria, delimitata da cordoli da 10  cm e pavimentata a tappeto d’usura, con una larghezza di 2,5 metri. Il tracciato costeggia la via sul lato del mercato ortofrutticolo.

Il progetto ha visto anche la tombinatura di un breve segmento di fosso lungo la Dismano – che ha consentito l’allargamento del marciapiede esistente -, mentre davanti al Cimitero di Pievesestina è stata realizzata un’aiuola spartitraffico di  50 cm che divide il percorso dalla strada; sono state ristrutturate le aiuole dei 5 platani esistenti ed è costruita la piazzola per la fermata autobus rialzata e dotata di dispositivo tattile per non vedenti.

L’importo complessivo dell’intervento ammonta a 500mila euro, di cui 100mila coperti da finanziamento regionale.

 

Ti potrebbe interessare anche...