Forlì. Tribunale, firmato l’accordo per garantire la continuità dei servizi fino alla fine dell’anno.

Forlì. Tribunale, firmato l’accordo per garantire la continuità dei servizi fino alla fine dell’anno.
Firma tribunale, procura, amministrazione forlì

FORLI’. Documento sottoscritto dal Presidente del Tribunale di Forlì, Orazio Pescatore, dal Procuratore Capo Sergio Sottani e dal Sindaco di Forlì, Davide Drei. 

Firmato ieri mattina, nella sede del Palazzo di Giustizia, l’accordo tra il Tribunale di Forlì, la Procura della Repubblica e il Comune, con il quale l’Amministrazione Comunale garantirà il mantenimento di alcuni servizi in essere presso gli uffici giudiziari, fino al 31 dicembre 2015, assicurando così una fase graduale di passaggio delle competenze in materia di gestione degli uffici giudiziari, dai Comuni al Ministero della Giustizia, come imposto dalla Legge di Stabilità.
Secondo l’accordo, sottoscritto dal Presidente del Tribunale di Forlì, Orazio Pescatore, dal Procuratore Capo Sergio Sottani e dal Sindaco di Forlì, Davide Drei, continueranno ad essere assicurate dal personale del Comune di Forlì le attività di custodia, di centralino, di vigilanza del Palazzo di Giustizia, oltre che di riparazione e manutenzione ordinaria.
Il documento sottoscritto dà attuazione alla convenzione quadro firmata nel mese di agosto tra Ministero della Giustizia e ANCI con l’obiettivo di facilitare il processo di trasferimento delle competenze, alla luce degli obblighi imposti dalla Legge di stabilità che ha disposto il trasferimento, dal primo settembre 2015, delle attività e delle spese in materia di uffici giudiziari dai Comuni al Ministero della Giustizia.
A questo proposito, nel mese di giugno il Sindaco di Forlì aveva inviato una lettera a Governo e Parlamentari per portare all’attenzione le criticità e le problematiche connesse alle nuove disposizioni di legge. ‘Anche in una fase nella quale l’Amministrazione è esentata, per legge, dalle attività relative agli uffici giudiziari – dichiara il Sindaco di Forlì, Davide Drei – ribadiamo la massima disponibilità affinché non venga messa in discussione la piena operatività del sistema di giustizia del nostro territorio. Il rapporto di proficua collaborazione consolidatosi in questi anni tra l’Amministrazione e il Tribunale ha portato alla rifunzionalizzazione del Palazzo di Giustizia, che si presenta oggi pienamente funzionale e accessibile. Questa collaborazione proseguirà nell’attuazione di sinergie comuni, per garantire il funzionamento dei servizi per la comunità’.


Ti potrebbe interessare anche...