Sassuolo. Comfimi Emilia sulla bretella Sassuolo – Campogalliano: ‘procedere per stralci è un’idea sbagliata. Moltiplicherebbe i costi’.

Sassuolo. Comfimi Emilia sulla bretella Sassuolo – Campogalliano: ‘procedere per stralci è un’idea sbagliata. Moltiplicherebbe i costi’.
Lavori pubblici, foto di repertorio

SASSUOLO. Gorzanelli, Confimi Emilia: ‘Bretella Sassuolo Campogalliano, l’ipotesi di procedere per stralci non è funzionale ed è antieconomica’. 

L’associazione Ecodem della provincia di Modena chiede al ministero delle Infrastrutture di ripensare alla bretella Sassuolo Campogalliano procedendo per stralci anziché condurre in porto l’intera opera.

‘Quando si tratta di opere infrastrutturali importanti occorre ascoltare tutti i pareri e tenerne conto – osserva il presidente di Confimi Emilia Giovanni Gorzanelli – purché l’ascolto non diventi una scusa per rinviare sine die le decisioni. Il primo progetto della Sassuolo Campogalliano è stato elaborato oltre 30 anni fa e la sua realizzazione è stata deliberata dal CIPE ben cinque anni fa. In tutti questi anni, pareri, analisi, progetti, sono stati valutati attentamente in tutte le sedi istituzionali’.

L’idea di procedere per stralci successivi, sotolinea Gorzanelli, ‘è sbagliata sia per la funzionalità dell’operasia perché allestire non una, ma due o più volte, la logistica necessaria per la realizzazione dell’opera moltiplicherebbe i costi anziché, come si vorrebbe, ridurli’.

 

Ti potrebbe interessare anche...