Castel Bolognese. Incontro istituzionale ed operativo per la messa in sicurezza del fiume Senio.

Castel Bolognese. Incontro istituzionale ed operativo per la messa in sicurezza del fiume Senio.
Fiume in piena (immagine repertorio)

CASTEL BOLOGNESE. Un incontro per fare il punto della situazione e studiare possibili soluzioni. Nei giorni scorsi l’Amministrazione comunale ha incontrato il Servizio tecnico di bacino Reno. Presenti il responsabile del Servizio Ferdinando Petri, amministratori e tecnici di Provincia e Regione. Tema dell’incontro i lavori relativi al consolidamento e alla messa in sicurezza dell’alveo del fiume Senio, in zona Biancanigo. Nella riunione il Servizio tecnico di bacino ha specificato che l’intervento è di ordinaria manutenzione e non di somma urgenza e consisterà principalmente nel taglio selettivo e non indiscriminato, nonché nello sgombero della vegetazione pericolante e pericolosa. L’intervento è stato programmato lo scorso giugno dalla Regione, che a inizio settembre ha affidato i lavori. Attualmente sono in corso le necessarie verifiche procedurali sull’aggiudicazione, che dureranno almeno un paio di mesi. Considerando che non è opportuno procedere a tagli di alberi di grossa mole nel periodo invernale e che da inizio marzo a fine giugno non è consentito effettuare tagli in alveo per via delle disposizioni sulla tutela della nidificazione della fauna aviaria, i lavori potranno partire solo ai primi di luglio 2016.

Il Servizio tecnico di bacino Reno ha inoltre ribadito la non pericolosità della frana presente sul lato faentino dell’argine, che su richiesta dell’Amministrazione comunale resta costantemente monitorata dai tecnici regionali.

Un altro tema di confronto con la Regione riguarda le casse di espansione sul Senio: il Comune di Castel Bolognese ha richiesto un incontro, che si svolgerà a breve, con i responsabili del progetto per avere maggior chiarezza sui tempi di realizzazione.

C’è stata inoltre la disponibilità dei tecnici regionali a un incontro pubblico con la cittadinanza per illustrare queste e altre questioni in tema ambientale e di sicurezza territoriale.

Ti potrebbe interessare anche...