Valconca. Unione. I sei comuni della Valconca passano alla gestione associata dei servizi demografici.

Valconca. Unione. I sei comuni della Valconca passano alla gestione associata dei servizi demografici.
Ufficio anagrafe. Immagine di repertorio 2.

VALCONCA. I Sindaci di sei comuni della Valconca: Morciano di Romagna, San Clemente, Gemmano, Saludecio, Mondaino, Montegridolfo, hanno sottoscritto un accordo per la gestione associata dei servizi demografici, nei quali sono ricompresi anagrafe, stato civile, elettorale e leva, con il trasferimento all’Unione della Valconca della funzione e del personale dal 1 gennaio 2016.

I benefici derivanti dall’aggregazione dei servizi demografici secondo i Sindaci che hanno sottoscritto l’accordo sono molteplici: minori costi gestionali, contributi economici statali e regionali, possibilità di investimenti per rinnovo sistema informativo, maggiore efficienza, niente più rischi di interruzione di servizi in caso di assenza dell’unico addetto, sviluppo delle competenze del personale, allargamento dell’identità territoriale.

La forma associata  dovrà garantire alti standard di quantità e qualità dei servizi, con il mantenimento degli sportelli sul territorio, l’allargamento delle fasce orarie di apertura al pubblico e l’introduzione di nuove tecnologie che agevolino i cittadini.

Da precisare che, per quanto riguarda gli altri comuni della Valconca, Montescudo e Monte Colombo hanno sospeso la decisione di aderire in vista dell’esito del processo di fusione in atto fra i due e comuni, mentre il Comune di Montefiore Conca ha ritenuto di non partecipare preferendo la gestione autonoma.

Nei prossimi giorni l’accordo, integrato dallo studio di fattibilità, sarà tradotto in progetto organizzativo e comunicato alle organizzazioni sindacali e la Convenzione sarà portata in approvazione entro Ottobre 2015 nei singoli Consigli Comunali e nel Consiglio dell’Unione Valconca, che assumerà il compito della gestione associata dei servizi.

 

Ti potrebbe interessare anche...