Longiano. Una grande giornata ‘arancione’ per il suggestivo borgo della Valle del Rubicone.

Longiano. Una grande giornata ‘arancione’ per il suggestivo borgo della Valle del Rubicone.
Longiano (foto Marco della Pasqua)

LONGIANO. Domenica 11 ottobre anche Longiano aderisce all’iniziativa Giornata delle Bandiere organizzata dal Touring Club, per festeggiare paesi e città che hanno conquistato il prestigioso riconoscimento della Bandiera Arancione, che viene conferito alle località di meno di 15.000 abitanti, e che soddisfano precisi standard di qualità, turistici e non solo (servizi, abbattimento delle barriere architettoniche, qualità della vita, et c.). La città di Longiano è Bandiera Arancione fin dal 2005.

Per domenica 11, il programma della festa prevede per tutta la giornata, dalle 10.00 alle 18.00, in Piazza Tre Martiri, un mercato di produttori del territorio, d’artigianato e di hobbistica, e lo stand della Città della Gastronomia, con degustazione dei prodotti d’eccellenza del territorio: i formaggi della Fossa dell’Abbondanza, i pregiati saluti e carni di struzzo della Bottega dello Struzzo, le conserve di frutta e verdura del Podere Il Pozzo di Ferri, l’olio extravergine di oliva del Podere La Torre, e i vini blasonati di Villa Venti. Presso lo stand, dalle 16.00 alle 18.00, verranno preparati piatti dal vivo con i Cuochi dell’associazione Chef to Chef. Previsti anche due laboratori: découpage con fiori e bacche di stagione per bambini a cura di Bio Frutta e creazione di oggetti in argilla a cura di Cinzia Lega.

, dalle 9.30 a Longiano con ritrovo in piazza Tre Martiri e arrivo a Monteleone (Roncofreddo, FC), paese Bandiera Arancione del Touring, alle 12.00 circa: un percorso di km 8 + 8 per il ritorno. Pranzo facoltativo a Monteleone a cura dei Cooperativa dei Pescatori di Cervia. Ripartenza da Monteleone alle 15.00 e arrivo a Longiano alle 17.00 circa. I partecipanti sono invitati a indossare una maglietta o altro indumento di colore arancione, per la foto collettiva. Per partecipare è obbligatoria la prenotazione entro venerdì 9 ottobre al numero tel. 328 1505920.

Nel pomeriggio la piazza Tre Martiri e il mercatino saranno animati dalle travolgenti fisarmoniche del Duo Radio, con Fabrizio Flisi e Tiziano Paganelli impegnati in un repertorio di musiche etniche e popolari.

Sarà presente anche un banco informativo del Comune, che distribuirà materiali cartacei per scoprire la città e i suoi tesori.

I musei di Longiano effettueranno aperture straordinarie (sia mattina che pomeriggio), compresa la BIBLIOTECA STORICA “Lelio Pasolini”, solitamente non aperta al pubblico, che esibirà i suoi tesori come le celebri Cinquecentine (apertura solo la mattina dalle 9.00 alle 13.00). E sarà possibile partecipare a visite guidate gratuite per turisti ma anche per tutti i cittadini longianesi ai musei e alle eccellenze della città, dal Teatro Petrella alla Galleria delle Maschere, fino al Museo d’Arte Sacra ospitato dall’Oratorio di San Giuseppe, e nella parte medievale della città il Museo del Territorio, il Rifugio Bellico della Seconda Guerra Mondiale, Museo Italiano della Ghisa della Fondazione Neri. Il “tour” terminerà la visita al Castello Malatestiano, che ospita la straordinaria collezione d’Arte del Novecento italiano della Fondazione Tito Balestra onlus, con artisti del calibro di Morandi, Guttuso, De Pisis, Sironi, Maccari, Vespignani, Sughi e tantissimi altri, più una selezione di artisti straniere di straordinario interesse, quali Goya, Matisse, Chagall, Kokoschka. Inoltre, la Fondazione Neri effettuerà aperture straordinarie del Museo Italiano della Ghisa – sede via Emilia (altezza Ponte Ospedaletto di Longiano), dalle 15.00 alle 18.30, con guida interna, e proiezioni di Il progresso in scena, un video con le immagini più spettacolari e più eloquenti delle prime Esposizioni Universali.

Le visite guidate ai musei del Centro Storico si articoleranno in due turni: 9.30-12.30 e 15.00-18.00. È richiesta la prenotazione (mail a iat@comune.longiano.fc.it oppure tel. 0547 665484) da mercoledì a venerdì 9.30-12.30; sabato e domenica 9.30-12.30 e 15.00-18.00. Chiusura delle prenotazioni: ore 12.00 di sabato 10 ottobre. Ritrovo in piazza S. Girolamo, di fronte al Teatro. L’ingresso alla Fondazione Tito Balestra è gratuito per i soli partecipanti alle visite guidate.

Ogni visitatore ha diritto a un piccolo omaggio (fino a esaurimento scorte).

Per chi volesse pernottare a Longiano, l’Ufficio Turistico organizza, in collaborazione con lo IAT di Cesena, vantaggiosi pacchetti turistici ad hoc. Per info contattare l’Ufficio Turistico UIT di Longiano al tel. 0547 665484 oppure inviare una mail  iat@comune.longiano.fc.it

Ti potrebbe interessare anche...