Ravenna. Alla Cripta Rasponi e ai Giardini Pensili in esposizione ‘Le quattro stagioni in mosaico’ con opere di otto mosaicisti.

Ravenna. Alla Cripta Rasponi e ai Giardini Pensili in esposizione ‘Le quattro stagioni in mosaico’ con opere di otto mosaicisti.
Presentazione le quattro stagioni in mosaico

RAVENNA. Venerdì 9 ottobre, alle ore 18, presso la Cripta Rasponi e i Giardini Pensili, sarà inaugurata l’esposizione Le Quattro Stagioni in mosaico, a cura di Paolo Racagni.

La mostra è la felice conclusione del progetto espositivo ‘Mosaici Contemporanei in Antichi Contesti’, ideato e promosso dalla Fondazione RavennAntica in collaborazione con la Provincia e il Comune di Ravenna, il Sistema Museale Provinciale di Ravenna e l’Associazione Internazionale Mosaicisti Contemporanei (A.I.M.C) è stato realizzato grazie al sostegno del Credito Cooperativo ravennate imolese (BCC).

Tale progetto è nato nel 2011 con l’obiettivo di realizzare, all’interno di un luogo ricco di suggestioni quale la Cripta Rasponi ed i Giardini Pensili, una serie di esposizioni tematiche, che prevedessero la creazione di opere ed installazioni musive contemporanee, volte a stabilire un dialogo continuo fra il ‘mosaico antico’ e  le espressioni artistiche dei nostri giorni.

Ercolani, opera per le quattro stagioni in mosaico ravenna

Tale progetto ha visto l’avvicendarsi, dal 2011 al 2014, di otto mosaicisti di respiro nazionale ed internazionale che hanno realizzato altrettante esposizioni:

Giuliano Babini con Metamorfosi (23 settembre – 2 novembre 2011)

Pascale Beauchamps con Movimento Immobile (30 marzo – 3 giugno 2012)

Valeria Ercolani con Tessere … segreti, donne e mosaici (8 giugno – 5 agosto 2012)

Felice Nittolo con Incantamenti (7 settembre – 4 novembre 2012)

Stefano Mazzotti con Autunno Occidentale (30 marzo – 2 giugno 2013)

Marco De Luca con Da una luș vёcia (20 settembre – 3 novembre 2013)

Giovanna Galli con Mosaici (5 aprile – 8 giugno 2014)

Daniele Strada con Poveracce (19 settembre – 2 novembre 2014)

Ciascuno di loro, al termine della propria esposizione, ha donato alla Fondazione RavennAntica un’opera ispirata al tema delle Quattro Stagioni.

‘Le Quattro Stagioni -  spiega Paolo Racagni – è un tema classico, ricorrente nell’iconografia dei mosaici antichi, ma a Ravenna si presenta in forma inusitata: è la rappresentazione delle quattro stagioni danzanti che, nella nostra città, compare per la prima volta nei mosaici della Domus dei Tappeti di Pietra. L’esposizione  che ne è scaturita – prosegue – è una sintesi, una sorta di confronto tra i mosaici di ciascuno degli artisti che hanno esposto in precedenza le proprie opere, opere che qui appaiono astratte ed inserite in un contesto di dialogo artistico, evidenziando tutta la loro vitalità’.

Informazioni

Inaugurazione: venerdì 9 ottobre ore 18

Periodo di apertura: 10 ottobre – 15 novembre 2015. In occasione della Notte d’Oro (sabato 10 ottobre) orario continuato dalle ore 10 alle ore 24. Ingresso intero: € 2,00, Ingresso ridotto: € 1,00

Per ulteriori richieste o informazioni: tel. 0544.215342 oppure www.criptarasponi.it

Ti potrebbe interessare anche...