San Marino. Parte la 2° stagione dei corsi di scrittura organizzati dalla scuola ‘Dalla parola al racconto’ e dall’associazione Locomotiva.

San Marino. Parte la 2° stagione dei corsi di scrittura organizzati dalla scuola ‘Dalla parola al racconto’ e dall’associazione Locomotiva.
Scrivere, foto di repertorio

SAN MARINOParte la 2° stagione dei corsi di scrittura organizzati dalla scuola ‘Dalla parola al racconto’ e da Associazione Locomotiva. 

Dopo il successo della stagione appena conclusa tornano i corsi di scrittura di ‘Dalla parola al racconto’, sempre organizzati dall’Associazione Culturale Locomotiva con il Patrocinio della Segreteria di Stato Istruzione e Cultura.

Quello che l’anno scorso è stato un cantiere sperimentale si trasforma oggi in un progetto più ampio che parte dall’insegnamento per incamminarsi verso l’aggregazione di voci nuove e nuove idee, con lo scopo di dare sempre più risalto a questo nuovo gruppo, ‘Scuola’, collettivo di autori sammarinesi e romagnoli. I corsi si inseriscono infatti in un piano più ampio con basi a Forlì, Cesena, Rimini e l’attiva partecipazione di Historica Edizioni che sta curando l’edizione della raccolta di racconti degli allievi dei corsi precedenti, di cui fanno parte anche autori sammarinesi. Historica Edizioni si occuperà non solo della pubblicazione dei nuovi lavori, ma terrà anche le lezioni sull’editoria.

Obiettivo ambizioso degli organizzatori e quello di realizzare un progetto che non si limiti ai corsi in sé e per sé, ma volto a lanciare una vera e propria ‘scuola’ di autori sammarinese-romagnola.

Due i corsi in programmaIl primo sarà il corso base aperto a tutti e avrà come tema principale il racconto. Durante le lezioni si affronterà sia  la parte teorica (dai generi, agli stili, dal titolo ad un finale efficace, dal ritmo alla musicalità del testo, dalle figure retoriche al linguaggio), sia una ampia parte dedicata alla pratica e all’analisi dei testi prodotti dai corsisti. Il corso diventerà sempre più personalizzato e si modellerà sulla base delle peculiarità dei partecipanti. La durata totale è di 25 incontri di due ore ciascuno che saranno però divisi in tre moduli (il primo di 13 lezioni, i successivi due di 6 ciascuno) autoconclusivi, così da permettere anche a chi non ha da subito la certezza di potersi impegnare per tutti i mesi del corso di affrontare un ciclo tematico completo. Il secondo corso è invece dedicato a chi ha già frequentato il corso base e a chi ha già una concreta esperienza con la scrittura. Questo corso, diviso in quattro moduli tematici (tutti facoltativi), si concentrerà sul romanzo. La parte pratica manterrà sempre un’importanza rilevante, ma giocoforza l’aspetto teorico guadagnerà uno spazio maggiore, data l’ampiezza dell’argomento. Gli allievi potranno affrontare il corso da un punto di vista puramente teorico e didattico, ma chi lo vorrà potrà intraprendere la stesura del romanzo che ha in mente e verrà seguito passo dopo passo individualmente. I romanzi che usciranno completi da questo percorso saranno poi seguiti anche nella ricerca di un editore e, in questo, Historica Edizioni e altre case editrici partner del progetto si sono già candidate a essere le prime a valutare i manoscritti.

Gli allievi di entrambi i corsi parteciperanno alla stesura della raccolta di fine corso, edita da Historica Edizioni.

Dalla parola al racconto è ideata e creata dal reporter, scrittore, sceneggiatore e regista Giorgio Arcari, che sarà anche l’insegnante in entrambi i corsi.

Ti potrebbe interessare anche...