Ravenna. Giornata nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro. La comunità ravennate ricorda i suoi caduti.

Ravenna. Giornata nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro. La comunità ravennate ricorda i suoi caduti.
Vittime sul lavoro giornata nazionale Ravenna

RAVENNA. Come avviene da sei anni, ieri la giornata nazionale per vittime degli incidenti sul lavoro è stata l’occasione per la comunità ravennate, di ricordare i suoi morti.

Dopo la deposizione di una corona al monumento dei caduti sul lavoro e la messa in San Giovanni Evangelista, la giornata si è conclusa nella sala del Consiglio comunale  per la cerimonia civile.

L’incontro, al quale erano presenti i rappresentanti delle istituzioni,  è stato aperto dal saluto del sindaco Fabrizio Matteucci al quale è seguito l’intervento del Presidente provinciale dell’Anmil, Antonio Ricci.

E’ stato   stato poi proiettato il  toccante video ‘Era bello il mio ragazzo’, realizzato dalla classe IV HL del Liceo Classico Dante Alighieri in occasione della settima edizione del premio ‘La sicurezza nei luoghi di lavoro’ in memoria di Raffaele Rozzi. In sala erano presenti i giovanissimi autori accompagnati dalla Preside Patrizia Ravagli e dall’insegnante Paola Rossi Balella.

La cerimonia è proseguita con la relazione di  Rossella  Baldassarri in rappresentanza dell’Inail  che ha illustrato i dati sugli infortuni sul lavoro in provincia di Ravenna e l’attività dell’ente. Infine la cerimonia è stata conclusa da Andrea Marchetti, responsabile Cgil Salute e Sicurezza sui luoghi di lavoro.

Ti potrebbe interessare anche...