Riccione. Erosione. Al via oggi i lavori per la barriere di dune di sabbia a salvaguardia dell’arenile dalle mareggiate e dal fenomeno dell’erosione.

Riccione. Erosione. Al via oggi i lavori per la barriere di dune di sabbia a salvaguardia dell’arenile dalle mareggiate e dal fenomeno dell’erosione.
erosione costa

RICCIONE.  Partiti oggi, lunedì 12 Ottobre, gli interventi di costituzione delle dune di sabbia a salvaguardia dell’arenile dalle mareggiate e dal fenomeno erosione.

Nel tratto di arenile compreso tra i confini con Misano e piazzale Azzarita si procederà, per la durata di 30 giorni lavorativi, salvo condizioni meteo marine avverse,  alla movimentazione di 20-25.000 metri cubi di sabbia. Saranno 3 le ruspe in azione di cui due nella zona sud ed una a nord del porto canale.

Il criterio adottato consiste nell’attivazione in contemporanea dei mezzi meccanici nei punti di arenile  a maggiore rischio erosione. La sabbia prelevata dalla spiaggia per la formazione delle dune, di ottima qualità rispetto a quella proveniente dagli scavi dei cantieri edili, verrà impiegata in modo da modificare leggermente l’inclinazione del piano dell’arenile e creare un avvallamento in grado di riempirsi di sabbia quando il mare restituisce parte del materiale disperso durante le forti mareggiate. Le dune saranno oggetto nel tempo di ulteriori rinforzi da parte dei bagnini. Si tratta della prima tranche di interventi che l’Amministrazione mette in campo per far fronte agli eventi atmosferici e alle mareggiate che nei mesi scorsi hanno segnato l’arenile.

Con questi primi interventi a difesa della nostra costa -  afferma l’assessore al Demanio Carlo Conti – intendiamo monitorare costantemente le spiagge dalle forti correnti e dai fenomeni erosivi che si accentuano durante la stagione invernale. L’obiettivo è quello di mantenere, anche attraverso il buon dialogo con i nostri bagnini, ogni misura necessaria a rafforzare la difesa del nostro litorale”.

Ad affiancare questi primi interventi , entro l’anno l’operazione di manutenzione straordinaria delle barriere soffolte e il futuro maxi ripascimento della regione con sabbie sottomarine. 

Ti potrebbe interessare anche...