Bellaria Igea Marina. La città sbarca al Parlamento Europeo. Presentati a Bruxelles i risultati del progetto Ecoadria-Fisherman.

Bellaria Igea Marina. La città sbarca al Parlamento Europeo. Presentati a Bruxelles i risultati del progetto Ecoadria-Fisherman.
Ecoadria-fisherman Berardi e Bellavista a Bruxelles

BELLARIA IGEA MARINA. Grande interesse per il progetto ‘Ecoadria – Fisherman’, approvato e co-finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma ‘I Guardiani del mare’ e gestito dall’Amministrazione Comunale di Bellaria Igea Marina in partnership con Organizzazione Produttori Bellaria Pesca, Arpa Emilia-Romagna, Legacoop Emilia Romagna, Lega Pesca nazionale e Cooperativa Mare: nella giornata di ieri, il Direttore della OP Bellaria Pesca Massimo Bellavista è stato chiamato ad illustrare il progetto in occasione della conferenza “I Guardiani del mare” svolta al Parlamento Europeo di Bruxelles.

L’invito a presentare i risultati dell’iniziativa pilota condotta in questi mesi a Bellaria Igea Marina, è giunto da Alain Cadec, Europarlamentare e Presidente della Commissione Pesca del Parlamento Europeo. L’evento di ieri, promosso dalla Fondazione WFO (Waste Free Oceans), ha visto la partecipazione dello stesso Alain Cadec insieme ad europarlamentari, funzionari e dirigenti della Commissione Europea, ma anche portatori di interesse del settore della pesca in ambito comunitario.

Siamo onorati dell’invito a partecipare a questa importante iniziativa a Bruxelles, dichiara Massimo Bellavista, Direttore della OP Bellaria Pesca. Abbiamo avuto la possibilità di esportare e diffondere i risultati ottenuti in sedici mesi di intenso lavoro; i riscontri sono soddisfacenti ed il Parlamento Europeo è la massima sede in cui parlarne ed approfondirli’.

Risultati positivi in parte anticipati nella conferenza tenuta a Bellaria Igea Marina a inizio mese, quando i partner coinvolti nel progetto ne hanno stilato un bilancio, sancendo di fatto la sostenibilità economica della grande scommessa al cuore del progetto: ossia,  la riconversione professionale di un’imbarcazione da pesca che, dopo appositi lavori di adeguamento tecnico, si è dedicata al campionamento delle acque, alla raccolta dei rifiuti marini e ad attività di natura turistico-culturale, come iniziative rivolte agli studenti e visite guidate.

Presente a Bruxelles in rappresentanza del Comune di Bellaria Igea Marina – senza oneri a carico dell’Ente – anche il Consigliere Comunale Alessandro Berardi: ‘Siamo soddisfatti dell’opportunità che ci è stata concessa. Da non sottovalutare il positivo riscontro ottenuto anche dalle attività rivolte al turismo e da quelle che hanno coinvolto le scuole: avvicinare i nostri ospiti e le giovani generazioni ai prodotti ittici locali, alla pesca sostenibile e al rispetto per l’ambiente è parte integrante del progetto realizzato nella nostra Città’.

 

Ti potrebbe interessare anche...