Riccione. Centri di Quartiere, nuovi criteri per l’ingresso delle associazioni. Si favorirà la rotazione.

Riccione. Centri di Quartiere, nuovi criteri per l’ingresso delle associazioni. Si favorirà la rotazione.
comune di riccione

RICCIONE. ’Procederemo all’assegnazione degli spazi tramite manifestazione pubblica di interesse per favorire la rotazione delle varie associazioni di volontariato presenti sul nostro territorio aprendo così le porte a tutte quelle realtà che necessitano di spazi per poter svolgere le proprie attività’. Così l’assessore ai Servizi Sociali Laura Galli a seguito della lettera inviata dall’Amministrazione Comunale alle 13 associazioni presenti ad oggi nelle due sedi di quartiere cittadine.

‘In questo modo – continua l’assessore Galli – allarghiamo la disponibilità di poter usufruire degli immobili comunali anche a quelle associazioni che negli anni non hanno avuto questa possibilità, oltre alla richiesta, che sarà presente tra i criteri a bando, di condividere le spese delle utenze dei locali’. E’ prevista inoltre la possibilità di condividere gli stessi spazi tra più associazioni in maniera alternata durante i giorni della settimana. Tempo 30 giorni dalla ricezione della lettera inviata alle associazioni e i locali dovranno essere liberati. Passo successivo la manifestazione d’interesse pubblica che, presumibilmente, dovrebbe partire entro l’anno.

Ti potrebbe interessare anche...