Bologna. Carpi. Salute. In città le Giornate del Collegium Ramazzini, l’organismo internazionale fondato nel 1982.

Bologna. Carpi. Salute. In città le Giornate del Collegium Ramazzini, l’organismo internazionale fondato nel 1982.
Ricerca scientifica. Immagine di repertorio.

BOLOGNA. CARPI. Dal 23 al 25 ottobre a Carpi le Giornate del Collegium Ramazzini, l’organismo internazionale fondato nel 1982 dai professori Irving Selikoff e Cesare Maltoni. Premio Ramazzini al professore danese Philippe Grandjean.

Prevenzione dei tumori, identificazione e rimozione delle sostanze che sempre più frequentemente si rivelano pericolose per la salute e in particolare neurotossiche. Finanziamento di ricerche anche attraverso azioni di crowdfunding e di class action destinate a colpire le aziende e gli Stati responsabili di situazioni di inquinamento ambientale che provocano gravi danni alle popolazioni. Il mondo del lavoro è ancora pieno di rischi per la salute, soprattutto nei paesi emergenti  e/o sottosviluppati. Con un occhio attento a quanto accade in Paesi come la Nigeria, lo Zambia, il Congo e la Mongolia. L’Istituto Ramazzini presenterà i risultati di importanti esperimenti sulle basse dosi di radiazioni simili a quelle delle centrali nucleari che colpiscono la popolazione in caso di incidente, oltre che i risultati sui campi magnetici generati dal flusso di corrente elettrica, come per esempio in vicinanza degli elettrodotti, ed i campi generati dalle radiofrequenze delle stationi di emittenza della telefonia mobile. Verranno anche delineate le linee di ricerca all’avanguardia che verranno condotte in collaborazione con importanti Centri americani ed Europei.

 

Ti potrebbe interessare anche...