Riccione. Elettrodotti interrati, ripresi i rapporti con Terna per sollecitare l’avanzamento del progetto.

Riccione. Elettrodotti interrati, ripresi i rapporti con Terna per sollecitare l’avanzamento del progetto.
Opere idrauliche, tubi ( immagine di repertorio)

RICCIONE. Si è tenuto questa mattina un incontro tra i tecnici Terna e gli assessori ai Lavori Pubblici e all’Ambiente Roberto Cesarini e Susanna Vicarelli.

Dopo il parere favorevole espresso a settembre dalla Giunta Comunale alla linea d’indirizzo relativa al progetto d’interramento degli elettrodotti presenti sul territorio comunale e di proprietà in parte di Terna e in parte di RFI (Rete Ferroviaria Italiana) , l’Amministrazione ha deciso di riprendere i rapporti con Terna per arrivare in tempi brevi alla ottimizzazione del progetto con l’ausilio degli uffici dei lavori Pubblici del Comune.

Progetto che comprende, oltre al Comune di Riccione, anche Coriano e Rimini per un investimento complessivo, inserito nel piano quinquennale di Terna, di 30 milioni di euro.

A Riccione è previsto l’interramento degli elettrodotti nelle zona a maggiore densità urbanistica, comprese la aree adibite a verde pubblico.

‘L’interramento degli elettrodotti che copre ben l’80% del nostro territorio - ha dichiarato l’assessore all’Ambiente Susanna Vicarelli – permetterà a questo comune di procedere ad un importante percorso di risanamento ambientale. Il confronto con Terna, riallacciato oggi, ci ha permesso di integrare e ragionare su nuovi elementi che dovrebbero consentirci di procedere in maniera più spedita all’attuazione del progetto’.

Fattore determinante per la finalizzazione del progetto, sarà l’acquisizione della rete di trasmissione di RFI da parte di Terna che potrebbe realizzarsi entro la fine di quest’anno e che consentirà di ottimizzare il processo di razionalizzazione della rete. Una volta concluso l’accordo, Terna valuterà soluzioni tecniche ed economiche per l’intervento.

 

 

Ti potrebbe interessare anche...