Forlì. Primo posto in solitaria per le ragazze della Volley 2002 che vincono contro le leonesse di Rovigo.

Forlì. Primo posto in solitaria per le ragazze della Volley 2002 che vincono contro le leonesse di Rovigo.
Volley 2002 in campo pallavolo forlì

FORLI’. Considerate tra le formazioni favorite della categoria, ogni volta che scendono in campo le aquilotte sono costrette a dare il massimo per vincere. Dopo tre vittorie consecutive, a Forlì c’è aria di festa, una festa che alla fine della serata si rileverà completa.

Prima dell’avvio del gioco c’è la prima piacevole sorpresa: l’innesto in panchina di una giovanissima centrale, l’Under 18 Anna Lombardi, classe 1998, proveniente dalle giovanili della Volley 2002.

Dall’altra parte la Beng Rovigo è squadra giovane, molto rinnovata dopo l’estate, che in casa sta facendo vedere una buona pallavolo. In settimana lo spogliatoio veneto ha avuto problemi con Poggi e l’opposto Pollak. Mentre l’italiana è recuperata, la Pollak, il pezzo più pregiato della Beng Rovigo, non ce la fa e al suo posto Simone schiera l’altra polacca Tomsia.

LA PARTITA
All’avvio coach Marco Breviglieri schiera in campo lo starting six oramai classico, composto da: Balboni alla regia, Smirnova opposto, Saccomani e Aguero in attacco, Strobbe e Assirelli centrali, con Ferrara libero.
Dal lato opposto del taraflex Alessio Simone mette in campo: Bacciottini al palleggio, Tomsia opposto, Grigolo e Poggi in attacco, Furlan e Moretto centrali, con Fiori libero.

Inizia il match con un errore delle ospiti in ricezione su battuta di Saccomani e una schiacciata di Aguero. La Volley 2002 parte subito avanti poi fino al 7 pari la partita viaggia su binari di sostanziale equilibrio. Forlì allunga e si porta sul 10 a 7 e Alessio Simone chiama il suo primo discrezionale. Al rientro in campo Smirnova mette a segno un ace poi un errore in difesa delle venete porta Forlì a condurre con 5 punti di vantaggio al time out. Tra le mura amiche del PalaRomiti le aquilotte si sentono perfettamente a loro agio. Sul 16 a 11 nuova sospensione discrezionale da parte di Rovigo. Un mani fuori di Forlì interrompe una serie positiva di Balboni in battuta. Un solo punto per le leonesse e le aquile di Forlì riprendono il controllo con Aguero protagonista di un ace in battuta (22-12). Due bombe di Strobbe e Smirnova servono alle aquile per chiudere spietatamente il primo set sul punteggio di 25 a 14.

Si torna in campo e la musica non cambia. Strobbe mette a terra subito una palla, le venete commettono prima un errore in difesa poi a muro e la Volley 2002 parte avanti 3 a 0. Con Furlan in battuta, le rovigotte si riportano in parità. Muro Saccomani e un altro ace di Aguero e le forlivesi riprendono il largo (7-4). Irina Smirnova questa sera lancia dei veri e propri missili terra aria contro i quali le ospiti sembrano impotenti. Dopo un grande muro delle aquilotte (10-5), Alessio chiama il discrezionale. Si torna in campo ma dopo un attacco a segno di Rovigo, la risposta delle aquile finisce sul soffitto del palazzetto, dove un pannello resta pericolosamente in bilico. Per sistemarlo gli arbitri fermano la partita. Dopo l’intervento risolutivo del dirigente accompagnatore Andrea Antonini, si torna a giocare con Rovigo in battuta, neutralizzata da una schiacciata di Saccomani. Una fast di Marylin Strobbe porta al time out con le aquilotte avanti di 5 punti, come nel primo set. Alla ripresa del gioco subito un ace di Saccomani. Le rovigotte tentano un disperato recupero. Ma questa sera le aquile di Forlì sono scatenate e non lasciano spazio alle avversarie. Sul 16 a 9 Alessio Simone chiama il suo quarto discrezionale della serata. Ma non c’è storia, e il secondo set si chiude 25 a 13 per Forlì.

Nel terzo set le aquile partono sotto di tre punti e coach Breviglieri chiama il suo primo time out. Soffrono un po’ in questa fase le aquilotte, ma si tratta solo di un momento. Aguero infila una serie positiva in battuta e si torna in parità (7-7). Simone chiede allora la sospensione del gioco. Si va al tempo tecnico con Forlì avanti di un punto. Rovigo riprende vigore mentre Breviglieri cambia alla regia Balboni per Bonciani. Si prosegue in parità (14-14). Bonciani in battuta inanella l’ennesimo ace per le aquilotte. Sua maestà Aguero mette a terra uno dei suoi colpi micidiali e la Volley 2002 torna avanti (16-14). Aguero in battuta realizza un altro ace e, dopo un muro che non perdona di Flavia Assirelli (19-15), Simone esaurisce i suoi time out. Fase finale del terzo set, il più combattuto dei tre questa sera al PalaRomiti. Le aquile non fanno sconti alle leonesse e prendono il largo con un colpo proibito di Smirnova (24-18). Il primo dei sei match ball viene neutralizzato ma nello scambio successivo la Volley 2002 chiude i conti 25 a 19.

Mentre a Forlì si festeggia la vittoria, dagli altri campi della serie A2 giungono notizie sorprendenti: Monza e Soverato, che guidavano imbattute la classifica a 9 punti, sono uscite perdenti rispettivamente dai campi di Olbia e di Trento. Ciò significa che la Volley 2002 Forlì è rimasta l’unica formazione imbattuta del campionato che ora guida in solitaria a 10 punti!

DICHIARAZIONI
Al termine dell’incontro, il presidente della Volley 2002 Giuseppe Camorani ha dichiarato: ‘Pensavo che quella di questa sera sarebbe stata una partita più difficile. Grazie a Dio le nostre sono entrate in campo con grande determinazione. Abbiamo sofferto un po’ solo nel terzo set, recuperando anche uno svantaggio a dimostrazione del carattere della squadra.
Tecnicamente abbiamo una squadra alta e abbiamo giocatrici che sanno murare. Le avversarie quando si trovano di fronte a dei muri di questo tipo incontrano qualche difficoltà. In generale sono molto contento del risultato ma andrei piano con gli entusiasmi perché alcune cose ancora non sono perfettamente a punto e nelle due trasferte abbiamo sofferto un po’. È chiaro che ogni partita è a sé, quindi prepariamone bene una alla volta e andiamo avanti.
Siamo primi in classifica e ne siamo felici. Mi hanno sorpreso i due risultati esterni di Monza e Soverato. Questo rafforza quanto appena detto: ogni partita è a sé, ogni campo è difficile, bisogna continuare a macinare e a lavorare. Anche noi dobbiamo migliorare perché abbiamo un organico importante e ogni giocatrice deve essere determinata a dare il proprio apporto. Questa sera mi ha fatto piacere l’ingresso di Francesca Bonciani che nel terzo set, come a Settimo Torinese, ha portato una svolta. L’importante è fare sentire tutte necessarie a questo progetto. Se vogliamo continuare a raccogliere risultati dobbiamo essere tutti consci che, nel momento opportuno, dobbiamo essere in grado di dare il nostro apporto alla squadra’.

Marco Breviglieri, allenatore della Volley 2002, ha dichiarato: ‘Questa sera, soprattutto nel secondo set abbiamo fatto molto bene a muro. Siamo stati molto attenti e a muro abbiamo lavorato molto bene toccando molti palloni con molte murate vincenti. Direi che abbiamo retto in quello che, la settimana scorsa, ci era costato molto. Principalmente in ricezione abbiamo tenuto benissimo e tutte hanno fatto il loro lavoro dove a Caserta avevamo pagato. Il resto è venuto di conseguenza.
Ora siamo primi in classifica e ci godiamo questo momento. Siamo ovviamente felici di essere da soli in vetta alla classifica ma dobbiamo essere ben consapevoli che il cammino è ancora lungo e la strada da fare è ancora tanta’.

VOLLEY 2002 Forlì – BENG ROVIGO: – (25-14, 25-13, 25-19)
Arbitri: Michele Marotta e Lorenzo Mattei.
Durata set: 22’, 25’, 25’; tot. 72’.

VOLLEY 2002 FORLÌ: Smirnova 16, Balboni, Bonciani 1, Strobbe 7, Gibertini (L), Saccomani 10, Ferrara (L), Aguero 15, Assirelli 10.

Non entrate: Lombardi, Ventura, Ceron, Guasti.

All. Marco Breviglieri.
Vice Michele Briganti.
Muri 12, battute sbagliate 8, errori ricez. 1, ricez. pos 62%, ricez. perf 31%, errori attacco 8, attacco 42%.

BENG ROVIGO: Bacciottini, Norgini (L), Fiori (L), Tangini, Furlan 4, Poggi 4, Scapati 1, Moretto 3, Tomsia, Grigolo 12, Lisardi 4, Vallicelli.
Non entrate: Pollak.
All. Alessio Simone.
Vice Simona Ghisellini.
Muri 1, battute sbagliate 2, errori ricez. 10, ricez. pos 48%, ricez. perf 26%, errori attacco 10, attacco 27%.

PROSSIMO TURNO DI CAMPIONATO
Per la quinta giornata del girone di andata del Campionato di Pallavolo Femminile Serie A2, domenica 15 novembre, alle ore 18.00,  la Volley 2002 giocherà in trasferta contro la Lardini Filottrano.

Ti potrebbe interessare anche...