Cesena. ‘C’era una volta…antiquariato’, l’evento di punta compie il salto di qualità grazie all’allestimento di una nuova area.

Cesena. ‘C’era una volta…antiquariato’, l’evento di punta compie il salto di qualità grazie all’allestimento di una nuova area.
mercato antiquariato

CESENA.CesenaSabato 14 e domenica 15 novembre i padiglioni di Cesena Fiera tornano ad ospitare collezionisti ed appassionati di Antiquariato e Brocantage di tutt’Italia, che giungono qui da ogni parte della penisola per il consueto appuntamento mensile con C’era una volta… Antiquariato.

Questo mese i cultori dell’antico e del curioso hanno una ragione in più per visitare l’edizione novembrina. Ad attenderli, la ricercatezza e l’attrattiva di un nuovo spazio espositivo che troveranno accanto al grande mercato così come tradizionalmente conosciuto dai suoi affezionati visitatori da 16 anni a questa parte. Si tratta di un’area ad-hoc – completamente allestita con arredi di pregio – predisposta per accogliere e valorizzare le proposte antiquarie più alte, una sorta di ‘salotto buono’ della rassegna, dove allestimenti eleganti e funzionali fanno da cornice ai pezzi più importanti, esaltandone la preziosità. E’ questa una delle novità 2015/2016 già preannunciate alla partenza della stagione; inaugurata il mese scorso, il nuovo padiglione ha riscosso grande successo incontrando l’interesse del pubblico e la soddisfazione degli espositori che da tempo manifestavano l’esigenza di uno spazio più adeguato. Una vera e propria rivoluzione degli spazi, dunque, che modifica il layout degli ambienti che ospitano l’evento e, con essi, la formula che aveva fino ad oggi definito il marché, circoscrivendo il suo status a quello di ‘mercatino’. Si accorciano così le distanze che separano il grande happening antiquario (il maggiore in territorio romagnolo!) dalle altre grandi mostre mercato italiane. Nel restante spazio della fiera, l’esposizione continua nella formula ‘classica’ a metà fra déballage e mostra antiquaria, in un’atmosfera che ricorda i grandi mercati coperti d’oltralpe.

L’edizione in arrivo prevede la presenza di oltre duecento espositori. Vi trovano posto oggetti e rarità dei secoli scorsi come dipinti, argenterie, mobili antichi, arredi, ceramiche, gioielli, libri, stampe, suppellettili, sculture ed altro ancora, dal XVI secolo al Novecento. Non mancheranno grandi e piccole occasioni per scovare ‘pezzi’ vintage, dall’abbigliamento alla bigiotteria americana, dagli accessori alle affiches, per la felicità di collezionisti e di neofiti del genere!

L’orario di apertura viene anticipato di un’ora: sarà possibile visitare la mostra mercato a partire dalle ore 9,00 fino alle 19,00 in entrambe le giornate.

Ti potrebbe interessare anche...