Cervia. Calcio femminile. Prima vittoria per la Riviera di Romagna. Fabiana Colasuonno si è sbloccata in campionato con una doppietta.

Cervia. Calcio femminile. Prima vittoria per la Riviera di Romagna. Fabiana Colasuonno si è sbloccata in campionato con una doppietta.
fabiana colasuonno Rivera di Romagna calcio femminile

CERVIA.  Si è sbloccata anche in campionato la Riviera di Romagna, che sabato scorso ha centrato il primo successo stagionale in serie A tra le mura amiche dello Stadio ‘Dei Pini’ di Milano Marittima, piegando per 3-0 il Sudtirol Damen nella terza giornata: dopo le vittorie in Coppa Italia contro New Team Ferrara e Castelvecchio e le sconfitte in campionato contro Fiorentina Women e Mozzanica, le giallo-rosso-blù hanno conquistato la prima vittoria contro la formazione altoatesina al termine di una sfida giocata in maniera attenta, dove è stato concesso poco al reparto avanzato biancorosso, ed allo stesso tempo determinata, con grande voglia di portare a casa l’intera posta in palio, anche se sciupando qualche occasione di troppo davanti alla porta ospite; prima doppietta in campionato in maglia giallo-rosso-blù per l’attaccante Fabiana Colasuonno, che nella ripresa ha messo al sicuro il risultato, dopo l’iniziale vantaggio messo a segno ad inizio gara da Gaia Mastrovincenzo.

Fabiana, contro il Sudtirol Damen è arrivata una vittoria molto importante, la prima stagionale in campionato: che partita è stata quella contro la formazione altoatesina? Quanto sono importanti questi tre punti per la Riviera di Romagna?

‘Contro il Sudtirol è arrivata una vittoria molto importante per la classifica, ma anche ottima per il morale, dopo la buona prestazione di sabato scorso contro il Mozzanica, dove a mio parere non meritavamo di perdere e per noi centrare questi tre punti era fondamentale: contro le altoatesine è stata una partita complicata perché loro sono una squadra molto fisica ed anche ben organizzata, mentre noi siamo partite un po’ contratte, ma siamo riuscite ugualmente a trovare quasi subito il gol del vantaggio con Gaia e con il passare dei minuti abbiamo preso in mano la partita e nella ripresa abbiamo chiuso i conti con le mie prime due reti in campionato’.

A proposito, dopo i cinque gol messi a segno in Coppa Italia e la clamorosa traversa di Mozzanica che sarebbe valsa il 2-0 sul terreno delle orobiche, contro le altoatesine sono arrivate finalmente anche le prime reti in serie A in maglia giallo-rosso-blù: quanto è stato importante sbloccarti anche in campionato? 

‘Devo dire che per me è stato molto importante sbloccarmi anche in campionato, non tanto perché volessi segnare a tutti i costi, ma per essere utile alla squadra e devo dire che dopo un paio di buone occasioni sciupate per siglare il raddoppio, quando sono riuscita a segnare il 2-0 un po’ mi sono sentita ‘sollevata’: credo nelle potenzialità di questo gruppo, che mi piace molto, sono molto contenta che il presidente abbia creduto in me dopo l’ultima stagione disputata in serie B e cercherò sempre di dare il massimo per aiutare la squadra a fare più punti possibile’.

Domenica prossima torna la Coppa Italia, con la sfida interna del secondo turno che vi vedrà opposte al Castelfranco, seconda nel girone C di serie B dopo le prime tre giornate: quali difficoltà pensi troverete contro la formazione toscana?

‘Non conosco il Castelfranco perché è una formazione contro cui non ho mai giocato, ma ho visto che hanno iniziato molto bene il campionato in serie B e sicuramente sono una compagine da affrontare con il massimo impegno e grande attenzione: sarà importante avere il giusto approccio a questa sfida, come se fosse una gara di campionato, perché vogliamo dare continuità alla vittoria ottenuta sabato contro il Sudtirol e proseguire il nostro cammino anche in Coppa Italia’.

Ti potrebbe interessare anche...