Ravenna. Violenza negli stadi. Il sindaco Matteucci incontra presidente Aia per ribadire il ‘no’ alla violenza negli stadi.

Ravenna. Violenza negli stadi. Il sindaco Matteucci incontra presidente Aia per ribadire il ‘no’ alla violenza negli stadi.
arbitri Panizza con sindaco Matteucci calcio

RAVENNA. Dichiarazione del Sindaco di Ravenna Fabrizio Matteucci.

‘Ho incontrato questa mattina in Municipio Barbara Panizza, Presidente dell’Aia (Associazione Italiana Arbitri) di Ravenna. In occasione della partita di domenica a Santerno sono stati lanciati insulti e gravi minacce all’arbitro in campo e ai vertici della sezione arbitrale di Ravenna presenti sugli spalti, tanto da richiedere l’intervento dei Carabinieri. Ho visto un video dove è chiarissimo quello che è successo. Ho anche letto in rete che un sedicente dirigente di società calcistica scrive che è contento di quanto è accaduto. Esprimo la mia solidarietà a Barbara e ai suoi colleghi e la mia preoccupazione per l’episodio. Ogni sport ha le sue regole che vanno rispettate sia dai giocatori in campo che dalle rispettive tifoserie. È ovvio che anche un arbitro può sbagliare. A volte il tifo per la propria squadra può portare ad usare qualche espressione colorita di troppo, e questo ci sta. Ma non c’è alcuna passione sportiva che giustifica la violenza, anche verbale, nei confronti delle persone. Il mio invito è rivolto alle Autorità di Pubblica Sicurezza e alle Autorità sportive: accertare i fatti e punire gli eventuali responsabili’.

 

Ti potrebbe interessare anche...