Rimini. Banca Carim. Nuove iniziative per soci e giovani. Distribuiti quasi 50mila euro per premi allo studio e prestiti d’onore.

Rimini. Banca Carim. Nuove iniziative per soci e giovani. Distribuiti quasi 50mila euro per premi allo studio e prestiti d’onore.
Banca Carim Ti Premio Socio

RIMINI.  Nel corso di una cerimonia tenutasi a Palazzo Agolanti, Banca Carim ha assegnato i ‘Premi allo Studio 2015′, riservati ai Soci o figli di Soci, a dieci giovani neolaureati distintisi per il brillante percorso universitario. L’iniziativa, insieme a molte altre, nasce nel segno di una rinnovata attenzione della Banca verso i propri azionisti e attesta, al contempo, l’impegno profuso da Carim per le nuove generazioni. 

‘Sono onorata di aver presieduto la cerimonia di premiazione per delega del Presidente Bonfatti - commenta il consigliere di Banca Carim Prof.ssa Vera Negri Zamagni -  Le borse di studio assegnate quest’oggi ai Soci Carim – o figli di Soci – testimoniano come la nostra Banca creda nel valore della formazione universitaria, perseguita con impegno e con i massimi risultati. Non escludiamo che, in futuro, possano venire premiate anche le tesi particolarmente brillanti di soggetto storico – economico locale. Ancora un plauso ai giovani neolaureati, ai quali auguro cordialmente un proficuo inserimento nel contesto lavorativo più consono alle loro aspirazioni’.

‘E’ con estrema soddisfazione che constatiamo l’ottimo livello di preparazione universitaria dei giovani candidati – commenta il Presidente di Banca Carim Sido Bonfatti -: tra i dieci assegnatari ben sette si sono laureati con lode; e nelle più diverse discipline accademiche: Medicina e Chirurgia, Ingegneria Chimica e Biochimica, Ingegneria Fisica, Ingegneria Elettronica, Economia e Commercio. Con l’assegnazione dei Premi allo Studio desideriamo manifestare ancora una volta la vicinanza di Banca Carim alle giovani generazioni: un’attestazione di stima per gli eccellenti risultati conseguiti, che auspichiamo possano replicarsi anche in campo professionale. Voglio peraltro ricordare che è di pochi giorni fa la premiazione delle start-up vincitrici della competizione “Nuove Idee Nuove Imprese”: come ogni anno Banca Carim ha assegnato ai primi tre classificati prestiti d’onore di seimila, dodicimila e ventimila euro, con l’obiettivo di costituire un buon viatico per l’abbrivio di attività imprenditoriali di successo. Una banca che dimostra di credere nel potenziale dei suoi giovani con i quasi cinquantamila euro distribuiti in pochi giorni sul territorio’.

 

Ti potrebbe interessare anche...