Massa Lombarda. Procede la riqualificazione del territorio con nuovi arredi già installati.

Massa Lombarda. Procede la riqualificazione del territorio con nuovi arredi già installati.
Nuovi elementi di arredo urbano in centro a Massa Lombarda

MASSA LOMBARDA. L’Amministrazione comunale di Massa Lombarda prosegue la riqualificazione del territorio, con azioni che si sviluppano su più versanti.

È infatti in fase di completamento la prima parte della riqualificazione del centro storico, con la collocazione di nuove fioriere, sedute, cestini porta rifiuti e porta biciclette in corso Vittorio Veneto e in piazza Mazzini, recentemente ristrutturata sulla base del percorso partecipato che ha coinvolto operatori economici e residenti.

Inoltre, nel corso dell’ultima seduta del Consiglio comunale è stato approvato il finanziamento, tramite mutuo, di 340mila euro per ulteriori nuovi lavori. Di questi, 200mila serviranno per la realizzazione di una rotatoria tra viale Zaganelli, via Resistenza, via Vittorio Veneto e via Piave, richiesta con forza da diversi anni dai cittadini, per mettere in sicurezza e snellire il traffico; 140mila andranno invece per il rifacimento del manto di copertura del bocciodromo comunale.

Entro l’anno in corso saranno pronti i progetti esecutivi dei due interventi e sarà avviata la gara per l’affidamento dei lavori.

Sempre entro il 2015 partiranno anche nuovi lavori dedicati alle scuole: sarà completato il rifacimento del manto di copertura dell’asilo nido di via Della Costituzione, per un importo di 30mila euro, e saranno affidati i lavori di riqualificazione ed efficientamento energetico delle scuole medie “Salvo D’Acquisto”, in anticipo quindi di un anno rispetto ai programmi, per un importo di 130mila euro; entro l’anno saranno inoltre avviati i lavori di rifacimento del manto di copertura della scuola primaria ‘Angelo Torchi” di Fruges (45mila euro).

‘Esprimo grande soddisfazione e ringrazio la nostra struttura tecnica che ha autonomamente provveduto alla realizzazione dei vari progetti – ha dichiarato il sindaco Daniele Bassi -. Si tratta di lavori pubblici di cui il nostro territorio avverte un grande bisogno e che ci siamo impegnati a realizzare, investendo le poche risorse disponibili nella manutenzione e qualificazione del territorio, coerentemente agli impegni assunti con i cittadini in campagna elettorale e nel corso dei molteplici e preziosi momenti di confronto’.

Ti potrebbe interessare anche...