Forlì-Cesena. Per ridurre la produzione dei rifiuti si possono usare le compostiere: Hera le concede gratuitamente

Forlì-Cesena. Per ridurre la produzione dei rifiuti si possono usare le compostiere: Hera le concede gratuitamente
Compostiera compost rifiuti organici

FORLI’-CESENA. In occasione della ‘Settimana europea per la riduzione dei rifiuti’ Hera ricorda ai cittadini come procurarsi gratuitamente le compostiere. Numerose le iniziative Hera sulla dematerializzazione: da ‘regala un albero’ per la promozione della bolletta elettronica a ‘cambia il finale’ per il riutilizzo dei mobili in buono stato a farmaco amico per il recupero dei farmaci non scaduti. 

Anche quest’anno Hera aderisce alla ‘Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti’, che si terrà in tutta Europa dal 21 al 29 Novembre 2015. L’edizione 2015 si svolge sotto l’alto patrocinio del Parlamento europeo, con il contributo del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, CONAI e Consorzi di Filiera, ANCI, Utilitalia, Legambiente, A.I.C.A. e altri partner autorevoli. Quest’anno il tema conduttore è la dematerializzazione dei rifiuti, ovvero il ‘fare più con meno’,  ed Hera coglie l’occasione per ricordare a tutti coloro che dispongono di un ampio orto e/o giardino, che possono richiedere una compostiera, grazie alla quale si può ridurre a monte la produzione di rifiuto organico, trasformandolo direttamente in ottimo fertilizzante (compost)

La Compostiera (dimensioni: circa cm 100 altezza, cm 87 larghezza, capacità 300 lt) viene concessa gratuitamente e può essere richiesta da tutti i residenti nei 30 Comuni del territorio di Forlì-Cesena recandosi direttamente in uno dei seguenti punti di distribuzione, presentando la TARI, il codice fiscale e un documento di riconoscimento e compilando un apposito modulo che verrà consegnato sul posto:

Punto Hera di Forlì, via Golfarelli 79/B; Orario: giovedì dalle 14.30 alle 18.30 e sabato dalle 9 alle 13.

Bertinoro, Stazione Ecologica di via Cellaimo (accanto al depuratore); Orario: lunedì, mercoledì e sabato dalle 9,30 alle 12,30; giovedì dalle 14 alle 17

Forlimpopoli, Stazione Ecologica di via Emilia (accanto al depuratore); Orario: martedì, giovedì e sabato dalle 9,30 alle 12,30; lunedì, mercoledì, venerdì e sabato dalle 15 alle 17,30

Savignano, Stazione Ecologica di via Rossellini (zona Iper) – Orario: martedì, giovedì e sabato  dalle 9,30 alle 12,30; sabato dalle 14,30 alle 17,30

Cesena, Stazione Ecologica di via Romea; Orario: lunedì , giovedì e sabato dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 14,00 alle 17,30; martedì e venerdì dalle 14.,00 alle 17,30; mercoledì dalle 9,00 alle 12.30.

A chi si recherà in uno dei punti di distribuzione sopra specificati verrà consegnata, oltre alla compostiera da 300 lt e un secchiello da 15 lt per raccogliere il materiale organico, la ‘’Guida al compostaggio domestico” appositamente realizzata da Hera.

In diversi Comuni a coloro che fanno richiesta delle compostiere viene riconosciuto uno sconto, secondo quanto previsto dal Regolamento Ambientale Comunale.

Riguardo alla dematerializzazione, sono numerosi i progetti presentati da Hera:

Regala un albero – dematerializzazione delle bollette cartacee: sostituzione delle bollette cartacee multiservizi con bollette elettroniche:  Hera propone ai propri clienti di aderire alla bolletta elettronica offrendo nel contempo la possibilità di contribuire alla piantumazione di alberi nel loro territorio: in quello di Forlì-Cesena sosno stati piantumati 310 alberi e altri 75 saranno messi a dimora entro il 2016;

Cambia il finale – dematerializzazione dei rifiuti per avvio a riuso: Hera in collaborazione con Last Minute Market (spin-off accreditato dell’Università di Bologna), propone una nuova modalità di intervento relativa ai rifiuti di grandi dimensioni con l’obiettivo di facilitare il riutilizzo e il recupero degli stessi a favore di onlus e associazioni caritatevoli del territorio. L’obiettivo è sensibilizzare a una maggiore responsabilità, a partire dalle scelte quotidiane, e promuovere l’attività di quelle Onlus, del territorio servito dell’Emilia-Romagna, che recuperano beni dismessi dai cittadini e li avviano al riutilizzo. Fra gli obiettivi, oltre alla riduzione dei rifiuti, vi è lo sviluppo delle ricadute sociali positive derivanti dall’attività di tali associazioni;

Farmacoamico- dematerializzazione dei rifiuti farmacologici: il progetto, promosso da Hera nel Comune di Forlì, ha lo scopo di recuperare farmaci non scaduti. I farmaci vengono depositati dai cittadini in appositi contenitori forniti da Hera presso le farmacie e il Comitato per la Lotta contro la fame nel Mondo li raccoglie e li seleziona per destinarli alla popolazione più vulnerabile

HergoAmbiente – dematerializzazione di tutti gli ordini di lavoro operativo: progetto innovativo implementato da Hera per la gestione dei servizi ambientali. Il dialogo tra i sistemi sviluppati avviene totalmente in ambiente informatico, a partire dalla pianificazione per arrivare poi allo svolgimento del servizio in campo e la rendicontazione finale delle attività. La completa gestione dei servizi ambientali in formato digitale porta benefici in termini di dematerializzazione degli ordini di servizio, che non vengono più gestiti in cartaceo ma passano direttamente da un sistema all’altro a seconda del livello di gestione coinvolto e di maneggevolezza dei dati per possibili analisi dei servizi e eventuali sviluppi futuri.

Ti potrebbe interessare anche...