Cesena. Ambiente. Guardie ecologiche volontarie in visita al Depuratore di Cesena.

Cesena. Ambiente. Guardie ecologiche volontarie in visita al Depuratore di Cesena.
Gruppo GEV in visita al depuratore Cesena

CESENA. Sabato 21 novembre Hera ha aperto le porte dell’impianto di depurazione di via Calcinaro 2385 alle Guardie Ecologiche Volontarie (GEV) di Cesena, che hanno potuto informarsi sulla gestione del depuratore di Cesena, uno degli impianti per la generazione di energia elettrica e termica da biogas applicato alla depurazione delle acque, al 100% rinnovabile.

I tecnici Hera hanno spiegato alle 15 GEV partecipanti il funzionamento dell’impianto di depurazione cesenate a fanghi attivi, che è al servizio della fognatura del Comune di Cesena e delle località limitrofe ed è dimensionato per una potenzialità superiore ai 100.000 abitanti equivalenti. Tratta acque reflue urbane provenienti da fognature di tipo misto e di tipo separato. In regime di tempo asciutto l’impianto tratta circa 15.000 mc/giorno di acqua reflua urbana.

Il biogas prodotto viene utilizzato da un impianto di cogenerazione per produrre energia elettrica e calore; la prima viene ceduta alla rete elettrica nazionale mentre il calore viene riutilizzato all’interno dell’impianto di depurazione. Il quantitativo di energia prodotta nell’impianto di Cesena è pari a 0.9 GWh/anno, equivalente a quella consumata da 1200 persone in 365 giorni.

Info: www.gruppohera.it/acqua

Ti potrebbe interessare anche...