Forlì-Cesena. Focus su cooperazione territoriale nell’area adriatico-jonica promosso da Ser.In.Ar. e Antares.

Forlì-Cesena. Focus su cooperazione territoriale nell’area adriatico-jonica promosso da Ser.In.Ar. e Antares.
Camera Commercio sede Forlì

FORLI’ – CESENA. Se ne parla a Forlì il 26 novembre in un seminario promosso da Ser.In.Ar. e Antares in collaborazione con il Centro Studi Leonardo Melandri.  

All’interno del progetto SmartBrains, Ser.In.Ar. e Antares (centro studi e ricerche sullo sviluppo dei sistemi territoriali), unitamente al Centro Studi Leonardo Melandri, promuovono un seminario sul tema ‘Il futuro della cooperazione territoriale nella regione adriatico-ionica’, in programma giovedì 26 novembre alle 9 presso la Sala Zambelli della Camera di Commercio di Forlì.

Il workshop è realizzato in collaborazione con la stessa Camera di Commercio e l’Istituto per l’Europa centro-orientale e balcanica, ha ottenuto il patrocinio della Presidenza del Consiglio (Dipartimento Polticihe Europee), della Regione Emilia-Romagna e della Provincia di Forlì-Cesena e il contributo del Credito di Romagna.

Con questa iniziativa si punterà all’individuazione di possibili percorsi di collaborazione e innovazione fra città e territori dell’area adriatico-ionica, che conta una popolazione superiore ai 70 milioni di abitanti e si troverà, nel prossimo futuro, a dover affrontare sfide socio-economiche di respiro sub-nazionale, i cui obiettivi sono già stati fissati nella strategia Eusair.

Dopo i saluti di Raffaele Schiavo (Centro Studi Melandri), Davide Drei (sindaco di Forlì) e Alberto Zambianchi (presidente Camera di Commercio e Ser.In.Ar.) e l’apertura dei lavori curata da Gianluca Bagnara e Lorenzo Ciapetti (Antares), interverranno Stefano Bianchini (Università di Bologna), Patrizio Bianchi (assessore Regione Emilia Romagna), Alessandro Gargani (European Investment Fund), Damir Grubisa (ambasciatore Croazia in Italia), Giovanni Vetritto (presidenza Consiglio dei Ministri), Silvia Grandi (Regione Emilia Romagna), Francesco Cocco (Euroregione adriatico-Ionica), Selami Xhepa (European University of Tirana), Endri Xhaferaj (ambasciata italiana a Tirana), Caterina Ferri (assessore Comune di Ferrara), Lubiano Montaguti (Assoeesore Comune di Forlì). Le conclusioni sono affidate a Sandro Gozi, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio  dei Ministri.

 

 

Ti potrebbe interessare anche...