Cotignola. Barbiano. Partecipato l’incontro promosso dall’amministrazione sul tema della sicurezza.

Cotignola. Barbiano. Partecipato l’incontro promosso dall’amministrazione sul tema della sicurezza.
Serata dedicata alla sicurezza, Barbiano Cotignola

COTIGNOLA. Mercoledì 2 dicembre alle 20.30 nella sala polivalente del centro sociale Il Cotogno di Cotignola, in via Pertini 2, ci sarà un nuovo incontro dedicato al tema della sicurezza. Per l’occasione interverranno il sindaco di Cotignola Luca Piovaccari, il comandante della stazione dei Carabinieri di Cotignola, Pino Daniele, e il comandante della Polizia municipale della Bassa Romagna, Paola Neri.

L’iniziativa segue la serata che si è svolta ieri (martedì 24 novembre) nella sala comunale di Barbiano. Nel corso dell’incontro saranno affrontati il tema delle truffe e dei furti in abitazione: gli esponenti delle forze dell’ordine elencheranno alcune buone norme utili a prevenire e contrastare questi fenomeni.

La serata sarà anche un’occasione per informare i cittadini sulle rispettive competenze delle forze dell’ordine e degli enti pubblici, per fare chiarezza su questioni che spesso colgono impreparati nell’effettivo momento del bisogno.

‘La sicurezza è un tema di estrema attualità che riguarda tutti noi – ha ricordato il sindaco Luca Piovaccari, intervenendo a Barbiano -. I nostri tempi richiedono maggiori attenzioni, anche apparentemente banali, come tenere chiuse le finestre al piano terra quando non si è in casa e non fare entrare sconosciuti nella propria abitazione. Inoltre, è fondamentale che il cittadino collabori con le istituzioni nel segnalare, sempre e comunque, movimenti sospetti o tentativi di furto o di truffa: la sfiducia nelle istituzioni è il primo nemico da combattere, poiché le nostre forze di polizia sono sempre a disposizione e fanno tutto ciò che è in loro potere per aiutare il cittadino. Ovviamente non possono essere sempre e in ogni luogo, per questo la collaborazione deve essere capillare’.

‘Va ribadita l’importanza delle segnalazioni da parte dei cittadini – sottolinea il comandante dei Carabinieri di Cotignola Pino Daniele -, un contributo fondamentale per creare una ‘rete di sicurezza’ efficace per tutti’. Nella serata del 24 novembre si è soffermato sul fenomeno delle truffe ai danni di anziani da parte di persone che si fanno aprire la porta di casa presentandosi come appartenenti alle forze dell’ordine o tecnici del gas e della luce, mettendo in guardia sul modus operandi e illustrando gli accorgimenti da adottare in situazioni simili. ‘Rimane fondamentale la collaborazione attiva da parte del cittadino, attraverso la quale è possibile dare una risposta coordinata e risolutiva al fenomeno. Se la coesione non può essere la soluzione al problema, è comunque uno strumento necessario, soprattutto sul campo della prevenzione’.

Nel corso della serata sarà illustrato il Targa system, una nuova strumentazione in dotazione alla Polizia municipale della Bassa Romagna: simile a un autovelox, serve in realtà per individuare auto rubate o prive di assicurazione, o comunque non in regola per la circolazione. ‘Questo strumento – ha sottolineato la comandante Paola Neri – comporta un vantaggio enorme per la sicurezza. Non solo permette di individuare rapidamente le auto rubate, grazie alla consultazione di una banca dati nazionale in tempo reale, ma consente anche di bloccare e punire coloro che circolano senza assicurazione, con tutti i rischi che conseguono per l’incolumità altrui’.

La serata si concluderà con un dibattito aperto con i cittadini, che potranno fare domande, condividere esperienze e perplessità sul tema delle sicurezza.

Ti potrebbe interessare anche...