Rimini. Parkinson e sensibilizzazione al centro degli eventi del fine settimana promossi dalla Ausl.

Rimini. Parkinson e sensibilizzazione al centro degli eventi del fine settimana promossi dalla Ausl.
giornata nazionale malattia di parkinson

RIMINI. Un fine settimana lungo di sensibilizzazione e informazione sul Parkinson. Anzi, per dirla con le parole dei volontari, un fine settimana di ‘aiuto, ascolto, condivisione’. In occasione della ‘Giornata Nazionale del Parkinson’ i volontari dell’Aip (Associazione Parkinsoniani Italiani) di Rimini, saranno infatti presenti con banchetti venerdì 27, sabato 28 e domenica 29, per distribuire materiale informativo, autofinanzarsi, ma anche con medici dell’Azienda USL che risponderanno alle domande del pubblico interessato.

Il calendario dell’evento è il seguente.

Venerdì 27 in orario mattutino, portineria della sede amministrativa dell’A.USL di via Coriano, 38 – Rimini (edificio cosiddetto ‘Colosseo’ – ingresso principale – Scala D), con oggetti da regalo, materiale informativo e il dottor Gian Andrea Magagni (fisiatra) per le domande;

Sabato 28 per tutto il corso della giornata stand presso il Centro Commerciale ‘Le Befane’ di Rimini (al secondo piano davanti al caffè Pascucci) con oggetti da regalo, materiale informativo e i dottori Alberto Amadori, neurologo (dalle ore 11 alle 12), Daniele Sarti, fisiatra, Francesca Vescovelli, psicologa e Chiara Conte, psicologa e psicoterapeuta; Rodolfo Muccioli, volontario e fisioterapista (dalle 14:30 in poi) per le domande; nel corso della mattinata presso la sede dell’Associazione (presso la sede amministrativa dell’A.USL in via Coriano, 38 – Rimini – vicino a scala E) col dottor Mario Morici per le domande;

Domenica 29 per tutto il corso della giornata stand presso il Centro Commerciale ‘Le Befane’ di Rimini (al secondo piano davanti al caffè Pascucci) con oggetti da regalo e materiale informativo.

La malattia di Parkinson è altamente debilitante. I volontari, oltre a dare sostegno ai pazienti, svolgono anche un’importante opera di sensibilizzazione di sostegno alla ricerca, che rappresenta la speranza per chi soffre di questa patologia.

Ti potrebbe interessare anche...