Forlì. Al Bar l’Urlo il Circuito di Credito Commerciale Liberex.net si presenta ufficialmente alle aziende e ai cittadini della Romagna.

Forlì. Al Bar l’Urlo il Circuito di Credito Commerciale Liberex.net si presenta ufficialmente alle aziende e ai cittadini della Romagna.
in banca (foto di repertorio)

FORLI’. Mercoledì 2 dicembre alle ore 18:30 presso il Bar L’Urlo in Via Francesco Marcolini 4 a Forlì, il Circuito di Credito Commerciale Liberex.net si presenta ufficialmente alle aziende e ai cittadini della Romagna.

Il Circuito Liberex nasce come evoluzione del Circuito di Credito Commerciale Sardex.net – attivo dal 2009 in Sardegna con una rete di tremila aziende iscritte e un transato annuo intorno ai 60 milioni di euro – che oggi rappresenta una delle realtà più innovative e maggiormente in crescita nel panorama economico italiano.

Un sistema di strumenti e servizi che consente alle imprese e ai liberi professionisti di scambiare tra loro beni e servizi senza intaccare la liquidità in euro ma utilizzando un’unità di conto digitale.

Alla presentazione saranno presenti Giovanni Cutini e Alessandro Gheri, promotori e co-fondatori del Circuito Liberex.net, l’Assessore del Comune di Forlì Raoul Mosconi e gli iscritti al Circuito Liberex che racconteranno la loro esperienza con la moneta complementare emiliano-romagnola.

Un modello nato in un territorio – quello sardo – tra i più sofferenti dal punto di vista economico e in un periodo, quello tra il 2008 e il 2009, in cui la crisi economica esplodeva con tutta la sua forza. Da lì, il Sardex si è esteso e si è replicato in numerose regioni italiane ottenendo riconoscimenti sempre più importanti, fino a conquistare nelle scorse settimane l’apertura delle pagine del Financial Times. Un Circuito di aziende in crescita perenne, che mira ad entrare nel quotidiano delle aziende e dei consumatori in Emilia Romagna, in Sardegna e nel resto d’Italia. L’appuntamento dunque è per mercoledì 2 dicembre alle ore 18:30, al Bar L’Urlo a Forlì.  Al termine della presentazione seguirà un aperitivo di networking.

Articoli più letti