Rimini. Amarcort film festival. La quarta giornata si chiude con ‘Clermont to Amarcort’.

Rimini. Amarcort film festival. La quarta giornata si chiude con ‘Clermont to Amarcort’.
disegno amarcort Rimini

RIMINI. Di seguito il programma della quarta giornata dell’Amarcort Film Festival di Rimini (1°-6 dicembre 2015), venerdì 4 dicembre.

Alle 19.30, presso l’Hotel Duomo di Via Giordano Bruno 28, ‘AperiCorto’ (Aperitivo a tema).

Alle 21.15, al Teatro degli Atti di Via Cairoli 42, chiuderà la quarta giornata di Festival uno degli eventi di spicco dell’intera rassegna: ‘Clermont to Amarcort’. Prima della terza parte dei corti finalisti della Sezione ‘Amarcort’, incontro con Christian Guinot, uno dei fondatori del Festival di Clermont-Ferrand, già membro del comitato di selezione internazionale della rassegna francese, la più importante al mondo, capace di attrarre ben 165000 spettatori e oltre 3500 professionisti del settore (dati del 2014)! Un’occasione più unica che rara per confrontarsi, approfondire, domandare e imparare insieme. Né Guinot verrà da solo, ma porterà con sé e offrirà all’Amarcort Film Festival alcuni corti che nell’ultima edizione della manifestazione d’Oltralpe hanno ricevuto premi e riconoscimenti e che saranno proiettati prima dei finalisti del concorso riminese. Questi i titoli dei corti finalisti della Sezione Amarcort in programmazione il 4 dicembre: ‘The fly’, di Olly Williams; ‘Quando a Roma nevica’, di Andrea Baroni; ‘Tacco 12′, di Valerio Vestoso.

Ricordiamo anche gli appuntamenti con la fotografia, trasversali al programma:

1) fino al 6 dicembre, allo Spazio Duomo, Collettiva fotografica a cura dell’Associazione Fotografica t.club;

2) per tutto il periodo del Festival, al Teatro Degli Atti, la Mostra fotografica dei finalisti del Concorso Paparazzo 2015 (diviso in tre sezioni: ‘La vita nelle province del bel paese’; ‘Energia… in movimento’; ‘Tema libero’), con possibilità di votare le foto esposte.

Menzione finale per la nuova sigla dell’Amarcort Film Festival: per il 2015 gli autori sono un gruppo di studenti dell’Accademia di Belle Arti della vicina, splendida Urbino, ad unire il fascino di pittura e scultura con la dinamica poesia della Settima Arte.

 

Ti potrebbe interessare anche...