Cesena. Al Teatro Bonci ‘Ti regalo la mia morte, Veronika’ di Antonio Latella.

Cesena. Al Teatro Bonci ‘Ti regalo la mia morte, Veronika’ di Antonio Latella.
ti regalo la mia morte, veronika spettacolo

CESENA. Stratificata e dissonante, e mai riproduttiva, è la regia di Latella, che si conferma padrone d’un teatro che non c’è. (La Repubblica).

Partendo dall’ultima tra le protagoniste del suo cinema, Veronika Voss, diva del Terzo Reich sul viale del tramonto, Antonio Latella dedica un omaggio imponente e visionario al cineasta tedesco Rainer Fassbinder e al suo variegato universo femminile che compone, forse, un’unica, grande opera in cui sguardo dell’artista e biografia personale tendono a coincidere.

Monica Piseddu è la sua interprete ‘in stato di grazia’.

La scena, splendida, di un candore abbacinante, è la mente sconvolta di Veronika, vittima della morfina somministrata da medici senza scrupoli: azioni e personaggi sono apparizioni, parti di un’allucinazione in cui realtà e finzione divengono indistinguibili. Lacerante è la discesa nella psiche devastata di una donna tradita dall’intensità delle proprie emozioni, in cui, inevitabilmente, il bianco della morfina trasforma anche i sentimenti in merce di scambio o illusorie gratificazioni, deforma ogni percezione fino a rendere accettabile persino la morte, come nuova possibilità o liberazione.

Veronika compie un viaggio complesso e affascinante, entrando e uscendo continuamente da se stessa, dall’immaginario di Fassbinder, da questo spettacolo: alla fine avrà incontrato i suoi spettatori, le altre eroine del cinema fassbinderiano ma, soprattutto, il suo regista, vittima forse, di un identico dramma.

TEATRO BONCI 10 – 13 dicembre giov. 10 – sab. 12 dicembre (ore 21), dom. 13 dicembre (ore 15.30).

emiliaromagnateatro.com,  www.teatrobonci.it

 

Ti potrebbe interessare anche...