Imola. ‘Corto Imola Festival’, da tutto il mondo per partecipare alla 22ma edizione.

Imola. ‘Corto Imola Festival’, da tutto il mondo per partecipare alla 22ma edizione.
Ballata senzatetto Corto Imola Festival

IMOLA.  Forte del successo della scorsa edizione, in piena sintonia con l’attuale evoluzione tecnologica e culturale, sempre votato alla riconferma del valore artistico del formato cortometraggio, torna CORTO IMOLA FESTIVAL – IL GIORNO+CORTO, dall’8 al 13 dicembre 2015.

Cina, Francia, Giappone, Inghilterra, Iraq, Italia, Spagna, Taiwan, USA… Sono solo alcuni dei Paesi di provenienza dei circa 1.500 cortometraggi giunti all’indirizzo del Corto Imola Festival, la base da cui nasce una selezione di 76 corti di alta qualità che, partendo da Imola, verranno proiettati in altri luoghi della Regione Emilia-Romagna. E non solo. La Manifestazione – ideata e diretta da Franco Calandrini, organizzata da Start Cinema, promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Imola, con il contributo della Regione Emilia Romagna – partendo dalla sola presenza nel Comune di Imola, ha moltiplicato le proprie sedi di intervento, conquistando ampia visibilità e trasformando l’evento da locale a regionale, da nazionale a internazionale. Si parte da Imola e si arriva ai Comuni limitrofi di Casalfiumanese e Fontanelice, passando per Castelbolognese, Medicina, arrivando a Bologna e Ravenna, attraversando l’oceano sino alla Casa Italiana Zerilli Marimò a New York.

Il ricco programma è diviso in due momenti: ASPETTANDO IL GIORNO+CORTO (8-12 dicembre) e finalmente, il 13 dicembre 2015, la nuova edizione de IL GIORNO+CORTO, una giornata interamente dedicata alla visione e promozione del ‘film in breve’.

Partendo dalla Selezione del Concorso Internazionale dello storico Corto Imola Festival, occupando ogni schermo disponibile e catturando ogni potenziale spettatore, passando per il centro città, dalle scuole, dalle biblioteche, nei cinema e nei teatri, per associazioni culturali, per i centri giovanili, una residenza per anziani, un auditorium, un planetario, un centro commerciale, per bar e ristoranti, CORTO IMOLA FESTIVAL – IL GIORNO + CORTO proietterà playlist di cortometraggi ad alto contenuto autoriale. Generi diversi, storie drammatiche o comiche, opere sperimentali e documentari, fiction e animazione, tra cui anche la candidata all’Oscar Monica Manganelli con il suo poetico La ballata dei senza tetto, sul sisma in Emilia e il pluripremiato documentario sperimentale Ardoyne, del regista irlandese Philip Clayton – Thompson.

Quest’anno per la prima volta viene coinvolta nel progetto anche la città di Bologna e, in provincia, Medicina. Durante le giornate dello spazio ASPETTANDO IL GIORNO+CORTO, sarà possibile assistere ad una selezione del Concorso Internazionale Corto Imola Festival all’interno di due avviate e frequentate realtà del territorio:

-il 10 dicembre 2015, alle ore 21- presso LOFT Kinodromo, in via San Rocco 16/c a Bologna

Cineasti Arcobaleno (l’assemblea aperta di operatori del settore audiovisivo, per la promozione del cinema indipendente locale, che dal 2012 è diventata l’associazione culturale che collabora con Seac Film alla programmazione dello storico Cinema Europa di Bologna) ha creato questa nuova sede proprio nel cuore della città, a pochi passi da via del Pratello e a pochi metri dal Cinema Europa, un luogo di incontro e confronto dedicato a tutti coloro che operano nell’ambito dell’audiovisivo e a tutti gli appassionati di cinema, per scambiare idee e progetti, per incentivare la nascita di nuove forme di produzione creativa e reti di collaborazioni, in un ambiente confortevole e al di fuori delle logiche di mercato.
LOFT Kinodromo è un circolo riservato ai soli soci AICS, che potranno usufruire dei servizi attraverso l’apposita tessera al costo di 8 euro.

-il 12 dicembre 2015, alle ore 21 – presso la sala Auditorium, in via Pillio 1 a Medicina

La storica sala pubblica, all’interno del Palazzo della Comunità di Medicina, disponibile per progetti ed eventi culturali e di intrattenimento per la cittadinanza, col suo schermo, è uno dei luoghi ideali per la visione e la promozione dell’arte cinematografica in formato ‘corto’.

1.500 corti provenienti da oltre 90 Paesi, una selezione di 76 corti di altissima caratura carichi di Premi e riconoscimenti raccolti nei principali Festival Internazionali. Oltre 20 luoghi della nostra Regione e non solo in cui poterli vedere, un sito che farà da piattaforma in cui poterli premiare nella settimana che va dal 8 al 13 dicembre. Un lavoro enorme, uno sforzo gigantesco: questo è Corto Imola Festival. Da qui nasce Il Giorno + Corto. Grazie a tutti’.


Ti potrebbe interessare anche...