Bologna. Budrio. ‘Il piano Jazz, dalle origini a oggi’: lezione-concerto alla scuola di musica 3Monti di Budrio di Michele Francesconi.

Bologna. Budrio. ‘Il piano Jazz, dalle origini a oggi’: lezione-concerto alla scuola di musica 3Monti di Budrio di Michele Francesconi.
Michele Francesconi

BOLOGNA. BUDRIO. Domenica 13 dicembre 2015, presso la sede di Budrio della Scuola di Musica 3MontiMichele Francesconi terrà una lezione-concerto dal titolo ‘Il piano Jazz, dalle origini a oggi’. L’incontro avrà inizio alle 16 e avrà la durata di tre ore. La lezione è aperta a tutti gli strumentisti, non solo ai pianisti, e anche agli ascoltatori di musica appassionati e curiosi. La quota di partecipazione è di 10 euro. Per tutte le informazioni specifiche si può contattare il numero telefonico 339-1562395.

Michele Francesconi affronta le diverse stagioni del jazz per mostrare come hanno lavorato i diversi pianisti e come hanno interpretato, secondo stile e sensibilità personali e suggestioni ‘ambientali’, la composizione, il fraseggio e la tecnica nel corso del Novecento. La formula scelta dal pianista di alternare le spiegazioni con l’esecuzione dei brani diventa utile per sottolineare i passaggi intervenuti nella storia del jazz e mettere in risalto come l’evoluzione del linguaggio sia stata il frutto di una crescita collettiva, grazie al contributo di molti artisti, più o meno noti, che hanno tramandato e modificato il modo di suonare e di improvvisare nel corso degli anni.

Michele Francesconi è diplomato in pianoforte e musica jazz e ha insegnato presso i Conservatori di Adria, Cesena e La Spezia. Attualmente insegna al Conservatorio di Cesena. Nell’autunno 2015 ha dato alle stampe, per l’Editore Volonté & Co. di Milano, il volume Pianoforte Complementare in Stile Pop-Jazz. La sua attività discografica lo ha isto partecipare come leader, co-leader e sideman a numerose pubblicazioni discografiche, tra le quali, Italian Tunes (2006), Mozart In Jazz, (2007), Recital Trio (2008), Quintorigo Play Mingus, (2008), Pane e Tempesta di Paolo Damiani (2010), Twice (2011), La Donna Di Cristallo di Cristina Zavalloni & Radar Band (2012), Skylark (2013), Bologna Skyline (2015). È direttore artistico dello Zingarò Jazz Club di Faenza.

Ti potrebbe interessare anche...