Bologna. Hays stila la classifica dei manager più pagati in Regione. Il Direttore Operation e il CFO ai primi posti.

Bologna. Hays stila la classifica dei manager più pagati in Regione. Il Direttore Operation e il CFO ai primi posti.
Top manager ( rep.) images

BOLOGNA. Secondo le stime degli esperti Hays, nel 2015 le figure manageriali meglio retribuite in Emilia Romagna sono state: Direttore Operation, CFO, Direttore Acquisti, Plant Manager, Marketing&Communication Director e Responsabile Produzione. 

Direttore Operation, CFO, Direttore Acquisti, Plant Manager, Marketing&Communication Director e Responsabile Produzione. Questi i professionisti più pagati nel 2015 in Emilia Romagna, secondo le stime degli esperti Hays, società leader nel recruitment specializzato.

I calcoli prendono in considerazione le retribuzioni annuali medie lorde delle figure professionali di 6 settori aziendali (Banking&Insurance, Engineering, Finance, Information Technology, Life Sciences, Sales&Marketing) partendo da tre parametri fondamentali: tipologia di lavoro, esperienza accumulata (dai 2 ai 5 anni, dai 5 ai 10 anni e più di 10 anni) e città in cui viene svolta l’attività (Milano, Roma, Torino e Bologna).

Secondo Hays, nel 2015 i manager emiliani più pagati sono stati quelli occupati nei settori chiave dell’economia della Regione: l’Automotive, il Tessile, la Grande Distribuzione Organizzata e il Retail. Al primo posto, a pari merito con 90.000 Euro annui, si piazzano il Direttore Operation (Tessile) e il CFO (GDO). Seguono con un salario medio annuo di 85.000 euro il Direttore Acquisti e il Plant Manager (Automotive); il Marketing&Communication Director (Retail) e il Responsabile Produzione (Automotive) possono invece contare su 80.000 euro annui. Si aggira attorno ai 75.000 euro la retribuzione media del Sales Manager (Automotive) mentre si devono “accontentare” di un pacchetto retributivo di soli 70.000 Euro il Marketing Director (B2B), il Project Manager (Energy) e il Trade Marketing Manager (Retail). 

Meno ricche le tasche delle figure più junior che, anche a fronte di un’esperienza lavorativa minore – dai 2 ai 5 anni – raggiungono una media di 30.000 Euro circa. In ambito Finance, ad esempio, i meno pagati risultano essere lo Junior Internal Auditor (28.000 Euro annui) e il Consulente in ambito fiscale (30.000 Euro).

L’Information Technology risulta essere, infine, il settore meno retribuito nella Regione, dove la figura meno pagata è il supporto di primo livello al Software Help Desk con 25.000 euro l’anno.

Ti potrebbe interessare anche...