Castel Bolognese. Con Riolo Terme doppia location per la mostra ‘I Ritratti di Sante Ghinassi’.

Castel Bolognese. Con Riolo Terme doppia location per la mostra ‘I Ritratti di Sante Ghinassi’.
Museo civico Castel Bolognese

CASTEL BOLOGNESE-RIOLO TERME. Doppia location per ‘I Ritratti di Sante Ghinassi’. Questo è infatti il titolo della mostra che sarà inaugurata domenica 13 dicembre al Museo civico di Castel Bolognese (alle ore 11) e alla Rocca sforzesca di Riolo Terme (alle ore 17). Due luoghi particolarmente suggestivi per celebrare il grande artista riolese a quindici anni dalla scomparsa (1924-2000), da sempre molo legato anche alla cittadina castellana. Proprio i comuni di Castel Bolognese e Riolo Terme, con il patrocinio dell’Ibc della Regione Emilia-Romagna, sono i promotori dell’esposizione, incentrata sui pregevoli lavori di ritrattista di Ghinassi e soprattutto sulle sue opere meno conosciute, molte delle quali realizzate su piastrelle e miniature che raggiungono altissimi livelli di qualità estetica e pittorica. Nell’ambito delle inaugurazioni sarà presentato anche il catalogo a cura di Alberto Mingotti, con contributi di Enrico Ghinassi, figlio dell’artista, e di Ezio Raimondi. Sante Ghinassi, uno degli artisti più rappresentativi del Novecento romagnolo, si è formato alla scuola di Luigi Varoli. La sua ritrattistica su ceramica è da più parti conosciuta e ammirata, ma merita di essere riscoperta e valorizzata.

La mostra resterà aperta fino al 6 gennaio: al Museo civico di Castel Bolognese lunedì 14 e venerdì 18 dicembre dalle 17 alle 19; sabato 19, domenica 20, venerdì 25 e domenica 27 dicembre dalle 10 alle 12; sabato 26 dicembre, venerdì 1, sabato 2, domenica 3 e mercoledì 6 gennaio dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19. Alla Rocca sforzesca di Riolo Terme, apertura dal giovedì alla domenica dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 18.30. Venerdì 25 dicembre chiuso; sabato 26, giovedì 31 dicembre e venerdì 1 gennaio aperto solo il pomeriggio.

 

Ti potrebbe interessare anche...