Lugo. Sol.Co e Progetto Crescita i nuovi gestori della scuola Maria Ausiliatrice.

Lugo. Sol.Co e Progetto Crescita i nuovi gestori della scuola Maria Ausiliatrice.
Banchi di scuola. Immagine di repertorio

LUGO. Sarà il consorzio Sol.Co di Ravenna a prendere in gestione la Scuola Maria Ausiliatrice di Lugo, lo storico istituto cattolico paritario che attualmente è frequentato da circa 200 bambini accolti nella sezione primavera, nella scuola dell’Infanzia e nella scuola Primaria. Un impegno che ha raccolto il consenso dell’amministrazione comunale che, tramite il sindaco Davide Ranalli, ha manifestato apprezzamento «Per l’impegno profuso in questa operazione che garantisce continuità a questa scuola di ottimo livello».

La nuova conduzione, che verrà affidata dal consorzio alla cooperativa sociale Progetto Crescita, partirà ufficialmente nel mese di settembre del prossimo anno, ma sabato 12 dicembre sarà già possibile conoscere i nuovi gestori all’open day della scuola che si terrà dalle ore 16 alle ore 18 e al quale prenderà parte anche l’assessore a Scuola e Formazione del Comune di Lugo Fabrizio Lolli.

‘Da qualche anno le suore che da sempre hanno gestito l’istituto, diventato un forte punto di riferimento per la società lughese, hanno manifestato delle difficoltà nel portare avanti il progetto didattico, sia per mancanza di ricambio generazionale fra le sorelle che per difficoltà economiche – sottolinea Antonio Buzzi, presidente consorzio Sol.Co -. Dopo varie segnalazioni da parte della cittadinanza, da sempre affezionata a questo Istituto, è stata fatta richiesta al Sol.Co di prendere in gestione la scuola e in seguito Progetto Crescita, che da diversi anni lavora nel comune di Ravenna in campo educativo e scolastico, è stata scelta come ente di riferimento. Un cammino fatto in pieno accordo e sinergia con l’amministrazione comunale, che si è dimostrata molto attenta alle sorti dell’Istituto’.

Si tratta della prima occasione per Progetto Crescita di farsi conoscere anche in territorio lughese: ‘Ci stiamo preparando ad affrontare con entusiasmo questa nuova sfida – afferma la presidente Francesca Battistini -. Ciò che mi preme sottolineare fin da subito è che saranno mantenuti tutti gli insegnanti (che verranno assorbiti dalla cooperativa) e una parte della comunità di suore sarà presente nell’Istituto, in modo da garantire il modello educativo ed il carisma spirituale che da sempre caratterizza questo Istituto. Tutto il piano dell’offerta formativa non verrà cambiato, ma eventualmente ampliato con nuovi progetti ed esperienze che abbiamo già sperimentato altrove’. Sabato 12 durante l’open day dell’Istituto oltre al corpo docenti sarà presente anche personale di Progetto Crescita per presentare il percorso di continuità didattico-formativo e per rispondere ad eventuali domande.

Per maggiori informazioni www.scuolamariausiliatricelugo.org / 0545 900223

Ti potrebbe interessare anche...