Faenza. Piccoli artisti crescono. Attività conclusiva del progetto promosso dall’Osservatorio sismologico Bendandi.

Faenza. Piccoli artisti crescono. Attività conclusiva del progetto promosso dall’Osservatorio sismologico Bendandi.
Casa museo raffaele Bendandi Faenza

FAENZA. Domenica 13 dicembre si conclude il progetto Come rendere giocoso il museo, promosso dall’Osservatorio sismologico Bendandi e rivolto ai bambini. Il progetto è diretto e coordinato da Rolando Giovannini, coadiuvato da Pietro Lenzini, Sara Orlandi e Luca Orlandi. Dalle 10 alle 12, presso la Casa Museo Bendandi (via Manara, 17), i bambini potranno giocare con un puzzle creando faccine colorate a seconda delle emozioni dei partecipanti e delle diverse situazioni proposte.

Uno stimolo divertente e coinvolgente, volto a sviluppare la creatività dei piccoli artisti. Come per i due precedenti appuntamenti è previsto un numero massimo di quindici partecipanti. Per prenotazioni e informazioni contattare la presidente della Casa Museo Bendandi, Paola Pescerelli Lagorio (tel. 338 8188688).

Ti potrebbe interessare anche...