Misano Adriatico. Inaugurato il nuovo polo sportivo cittadino con la benedizione ai campi da calcio.

Misano Adriatico. Inaugurato il nuovo polo sportivo cittadino con la benedizione ai campi da calcio.
Inaugurazione centro sportivo Misano Adriatico

MISANO ADRIATICO. E’ stata una giornata storica quella di ieri pomeriggio per Misano e per lo sport misanese. Alle 11 infatti è stato inaugurato il nuovo centro sportivo in via dei Platani.

Il Sindaco Stefano Giannini affiancato dall’Assessore al Turismo Manuela Tonini e da Domenico Magrini, Presidente Federazione Gioco Calcio Italiana di Rimini, ha proceduto al taglio del nastro del nuovo impianto situato nel cuore della zona a mare. Al loro fianco, Albo Belpassi Presidente della Vis Misano e Maurizio Grassi Presidente di Misanosporteventi, società che ha realizzato l’investimento economico.

La cerimonia si è svolta difronte ai giovani atleti della Vis Misano e a centinaia di persone ed è stata benedetta da Don Roberto Zangheri, mediano delle giovanili del Misano alla fine degli anni 70;

Presenti anche i rappresentanti della Fya Riccione, società con cui la Vis Misano ha avviato quest’anno una collaborazione per la condivisione di progetti etici e sportivi.

IL CENTRO SPORTIVO

Sulle ceneri del vecchio campo ad 11 in erba, sono stati realizzati in soli 3 mesi dalla ditta Delfino Sport (concessionaria Limonta Sport), un campo in erba sintetica di ultima generazione (la stessa utilizzata allo stadio Dino Manuzzi di Cesena) e un campo da Calcio a 8 suddivisibile in due campi da Calcio a 5.

L’investimento a carico di Misanosporteventi srl, società che si è aggiudicata il bando pubblico per la gestione, è stato di oltre 700mila euro. Il campo sarà gestito da un punto di vista sportivo e sociale dalla società Vis Misano. Il Comune da parte sua ha assicurato un contributo per la sua realizzazione e si impegnerà a contribuire per la gestione versando 33mila euro annui per i 20 anni di concessione. Le tariffe di utilizzo dei campi saranno concertate con L’Amministrazione Comunale che avrà diritto ad un utilizzo gratuito per iniziative turistico -  sportive.

Per celebrare l’evento, il Sindaco di Misano Stefano Giannini ha voluto accanto a sé numerose vecchie glorie del Misano Calcio, capitanate da Luciano Tirincanti, roccioso stopper e capitano della squadra a cavallo tra gli anni 60 e 70 e ora vice Sindaco di Riccione. Al termine della cerimonia si è svolta una sfida a calci di rigore tra lo stesso Tirincanti e Giannini, per l’occasione portiere che è riuscito a bloccare le due ‘bordate’ di Tirincanti.

‘Non è che sono un fenomeno in porta – ha spiegato scherzando a fine sfida Giannini – è che Luciano ormai è molto arrugginito ed è anche scivolato. Ma al di là della prova divertente, ciò per cui sono molto contento è il fatto che in pochissimo tempo, abbiamo dotato la zona mare di un nuovo centro sportivo all’avanguardia che sarà capace nello stesso tempo di rispondere alle richieste del calcio giovanile e non solo del territorio ma nello stesso tempo, ci permette di implementare la nostra offerta turistica in campo sportivo’.

Presente all’inaugurazione anche l’ex calciatore di Juve, Bologna e Samp Ivano Bonetti che ha rimarcato “la grande qualità dell’impianto in erba sintetica di ultima generazione. Presenti fra le vecchie glorie anche Lele Montanari, Alfonso Giannini, Stefano Fabbri, Bruno Berardi, Eraldo Berardi, Roberto Santini, Mimmo Schiano, Romeo Tonti, Roberto Saponi, Claudio Baschetti e tanti altri.

Ti potrebbe interessare anche...