Rimini. Serate di informatica etica all’associazione Arbor Vitae di Rimini.

Rimini. Serate di informatica etica all’associazione Arbor Vitae di Rimini.
Tastiera computer

RIMINI. I computer sono ormai diventati uno strumento indispensabile per lo svolgimento di qualsiasi attività umana, professionale o sociale che sia. La brutta notizia è che le nostre informazioni, e tutti i nostri dati, vengono veicolati da sistemi informatici di cui ignoriamo la struttura. Cioè, non sappiamo come vengono trattati i nostri contenuti, perché questi sistemi sono inaccessibili nelle loro funzionalità più nascoste. È evidente la potenziale pericolosità di affidare ciecamente i propri dati a sistemi che non siamo in grado di controllare. I sistemi basati su software a codice sorgente aperto eliminano questo rischio e consentono, di converso, di conoscere esattamente cosa succede alle cose che scriviamo e trasmettiamo. Con il passaggio dagli atomi ai bit si è aperta una nuova era. Il nuovo paradigma non riguarda solo i computer, ma interagisce profondamente con le nostre abitudini e i nostri stili di vita. Le serate si terranno alle 20,30 il 16 e 17 dicembre in viale Ruggero Baldini 15, sede dell’associazione Arbor Vitae, relatori saranno Sergio Gridelli e Stefano Teodorani dell’associazione Uielinux di Savignano. Ecco il programma:

Merc. 16 DICEMBRE ore 20.30
• La libertà non ha prezzo
• Le ragioni etiche e filosofiche del software libero
Rel. Sergio Gridelli
Giov. 17 DICEMBRE ore 20.30
• Come passare al software libero e vivere felici
• Dimostrazione pratica di installazione di un sistema operativo open source
Rel. Stefano Teodorani
Per informazioni: Tel 0541 24822 -
segreteria@associazionearborvitae.it

 

Ti potrebbe interessare anche...