Bassa Romagna. Sicurezza pubblica. I sindaci dell’Unione al tavolo per l’ordine e la sicurezza.

Bassa Romagna. Sicurezza pubblica. I sindaci dell’Unione al tavolo per l’ordine e la sicurezza.
I nove sindaci dell'Unione Bassa Romagna

BASSA ROMAGNA. Si è riunito la scorsa settimana in prefettura a Ravenna il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal Prefetto per incontrare gli amministratori della Bassa Romagna.

Nell’occasione i sindaci dei nove Comuni dell’Unione hanno potuto confrontarsi anche con i rappresentanti provinciali delle forze dell’ordine. Prosegue con costanza quindi la condivisione di un’analisi sempre aggiornata sull’andamento dei fatti criminosi, di tipologia predatoria, che interessano la collettività e che sollecitano rinnovate strategie di intervento.

A tale proposito, è stata ribadita la totale e reciproca volontà di collaborazione tra le amministrazioni locali e le forze dell’ordine, per garantire un efficiente coordinamento delle iniziative da mettere in atto.

Il prefetto ha ricordato come sia stata implementata già da tempo  un’azione di prevenzione e repressione sul territorio provinciale, attraverso posti di blocco e di controllo, che ha dato e sta dando frutti importanti: i furti nei primi sei mesi del 2015 sono infatti diminuiti rispetto al 2014, con un calo superiore al 10% dei furti nelle abitazioni.

 

Ti potrebbe interessare anche...