Bellaria Igea Marina. Tutto pronto per la 36ma edizione di ‘Natale bussa alla tua porta’. I proventi per i bambini del Bangladesh.

Bellaria Igea Marina. Tutto pronto per la 36ma edizione di ‘Natale bussa alla tua porta’. I proventi per i bambini del Bangladesh.
Lettere a Babbo Natale (foto di repertorio)

BELLARIA IGEA MARINA. Nei prossimi giorni, per il 36esimo anno consecutivo, l’iniziativa ‘Natale bussa alla tua porta’ tornerà a riempire di atmosfera natalizia le vie di Bellaria Igea Marina: il clou, come sempre, è previsto per il pomeriggio del 24 dicembre, quando Babbo Natale, con carretto e aiutanti, passerà di casa in casa a portare doni e caramelle ai bambini.

Come partecipare all’iniziativa? Da sabato 19 a mercoledì 23 dicembre, dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18, la Gelateria Faro, in via Perugia, diventerà il deposito pacchi di Babbo Natale: i genitori potranno portare i pacchi che vogliono vengano recapitati, dando nome e indirizzo del bambino, al costo di 3 euro per ogni singolo pacco. Il ricavato dell’iniziativa sarà devoluto, come ogni anno, alla missionaria bellariese Sara Foschi, vincitrice del Premio Panzini 2015, che si occupa da tempo del sostegno a ragazzi in difficoltà in Bangladesh, nell’ambito dei progetti della Comunità Papa Giovanni XXIII; in particolare, il ricavato dell’edizione di quest’anno sarà destinato all’adozione a distanza di due ragazzi di otto e tredici anni.

L’edizione 2015 presenta anche una novità. Tutti i bambini che riceveranno i regali da Babbo Natale, potranno infatti imbucare la loro letterina nella cassetta rossa che si trova tutti i giorni davanti alla Gelateria Faro. I bambini che avranno imbucato la letterina riceveranno una risposta personalizzata da parte di Babbo Natale insieme al regalo.  Info: profilo Facebook “Natale bussa alla tua porta”.

 

Ti potrebbe interessare anche...