Faenza. Il Mei ringrazia i Foo Fighters e Jovanotti per aver cantato ‘Romagna Mia’. Ora è nel cuore dei giovani.

Faenza. Il Mei ringrazia i Foo Fighters e Jovanotti per aver cantato ‘Romagna Mia’. Ora è nel cuore dei giovani.
I Foo-Fighters ai Grammy Awards 2012. Immagine di repertorio

FAENZA. Dopo il canto di ‘Romagna Mia’ innalzato spontamenamente dai giovani fan dei Foo Fighters provenienti da ogni parte d’Italia, a Cesena, qualche giorno fa , prima del loro concerto straordinario per Rockin 1000,  anche Jovanotti ha cantato ‘Romagna mia’ a Rimini, per il debutto del nuovo tour, con tanto di ballerini folkloristici in costume.

Il Mei negli ultimi anni prima dei festeggiamenti dei 20 anni ha sempre aperto con un’anteprima dedicata al liscio, dopo avere realizzato a fine anni ’90 il cd compilation TransRomagna insieme a Raoul, Carolina e Mirko Casadei, omaggio al liscio con una ventina di reinterpretazioni indipendenti di brani del Liscio da parte delle migliori rock band giovanili della Romagna dell’epoca, e avere allestito due grandi edizioni di Ballo in Fiera –una sorta di MEI del Liscio che riscosse un grande riscontro di critica e di pubblico alla Fiera di Faenza- insieme a Casadei Sonora, Galletti-Boston e ai principali editori del settore, facendo incontrare musicisti della tradizione romagnola con giovani musicisti indipendenti con nomi come il cantautore Peppe Voltarelli, il musicista Mirco Mariani, la band del Collettivo Ginsberg e tanti altri con risultati di grande spessore, fino all’allestimento di un contest quest’estate per la migliore versione di Romagna Mia vinta con una versione world dai bravissimi Kachupa, grazie alla collaborazione con Moreno Conficconi.

Per questo motivo e perche’ riteniamo sia fondamentale innovare e valorizzare la migliore tradizione della ‘musica delle nostre aie’  vogliamo ringraziare quanti da sempre in ogni parte d’Italia omaggiano Romagna Mia facendoci capire quanto ancora oggi sia attuale questa canzone espressione della nostra terra anche per le piu’ giovani generazioni e come possa essere di grande rilievo un progetto di rilancio del Liscio che metta insieme tutti i grandi maestri di questa tradizione della nostra terra ancora oggi attivi insieme alle piu’ giovani generazioni del liscio e alla nuova generazione 2.0 del mondo indipendente ed emergente oggi attentissimo a questa realta’.

‘Tra i progetti del ‘Nuovo Mei’ a partire dal 2016 non potra’ mancare dunque un’attenzione speciale alla musica della propria terra insieme ai grandi della nostra musica riunendo tutte le anime del liscio’ dichiara Giordano Sangiorgi, patron del MEI da sempre attento alla musica romagnola e grande amico di Arte Tamburini, la cantante folk faentina che per prima incise Romagna Mia su disco nel lontano 1954 con l’Orchestra del Maestro Secondo Casadei, premiata al MEI e che omaggio’ di tale disco il compianto Sindaco di Faenza Enrico De Giovanni.

Nei prossimi giorni prima di Natale si terra’ un incontro con la Regione Emilia –Romagna su questa progettualita’ che coinvolga tutto il settore.

 

Ti potrebbe interessare anche...