Faenza. Prorogato per tutto il 2016 il divieto di sosta per autocaravan in piazzale Pancrazi.

Faenza. Prorogato per tutto il 2016 il divieto di sosta per autocaravan in piazzale Pancrazi.
Camper autocaravan (immagine repertorio)

FAENZA. E’ stato prorogato a tutto il 2016 il divieto di sosta per le autocaravan nel parcheggio di piazzale Pancrazi, in scadenza il 31 dicembre prossimo.

Il divieto, con eventuale rimozione dei mezzi, sarà in vigore tutti i giorni dalle ore 0 alle 24, fino al 31 dicembre 2016, non solo nell’intera area di piazzale Pancrazi, ma anche in via Oberdan nel parcheggio del piazzale davanti al circolo Nuova Europa e la mensa Gemos (i civici 7, 9 e 9A), nel piccolo parcheggio antistante il civico 2 di viale Risorgimento, in piazzale Tambini (nell’intera area adiacente gli impianti sportivi della Graziola) e in via Zannoni, nel parcheggio ubicato tra il distributore di carburanti e il civico 10.

L’ordinanza è motivata dalla necessità di dare soluzione alle problematiche legate all’utilizzo in modo inappropriato, in queste aree, degli spazi di sosta riservati alle auto da parte delle autocaravan.

Problematiche dovute non solo alle dimensioni ingombranti delle autocaravan, eccedenti quelle degli stalli di sosta per le auto, e ai tempi lunghi di sosta di questi mezzi rispetto ai normali veicoli, ma anche all’abbandono di materiali di ogni genere nella sede stradale, con situazioni di degrado ambientale e il rischio di sgradevoli conseguenze di carattere igienico sanitario.

L’ordinanza vuole, inoltre, evitare l’utilizzo di queste aree da parte di soggetti senza fissa dimora per accamparsi e campeggiare in modo selvaggio e indiscriminato, creando allarme sociale nella popolazione.

Con il divieto di sosta per le autocaravan i parcheggi suddetti vengono invece restituiti ai loro abituali fruitori, che sono, in particolare, gli utenti degli impianti sportivi (stadio Bruno Neri, piscina comunale, PalaBubani, impianti della Graziola), i visitatori del parco Bucci e tutti coloro che frequentano gli esercizi commerciali di quelle zone.

 

Ti potrebbe interessare anche...