Forlì. Con la scomparsa di Antonio ‘Tonino’ Batani se ne va un pezzo della storia alberghiera romagnola.

Forlì. Con la scomparsa di Antonio ‘Tonino’ Batani se ne va un pezzo della storia alberghiera romagnola.
autobus rimini davanti grand hotel

FORLI’. ‘Con ‘Tonino’, muore uno dei protagonisti del turismo italiano che ha fatto la storia dell’accoglienza alberghiera romagnola e che ha saputo esportare con successo anche sui mercati inesplorati il ‘made in Romagna’: imprenditore intraprendente e lungimirante, mai fermo, mai stanco. Esempio di operosità e di eccellenza italiana, oltre che una grande eredità culturale, lascia anche un esempio di vita’. Così il deputato forlivese Bruno Molea, vice capogruppo alla Camera di Scelta Civica, ricorda Antonio Batani, appena scomparso. ‘La sua vita incarna il sogno romagnolo: da giovanissimo cameriere a imprenditore di successo, Batani nel tempo ha saputo creare il suo ‘marchio’ riconoscibile ormai in tutta Italia – conclude Molea -. Auguro ai suoi figli di continuare la sua opera, non smettendo mai di sognare, come fece Tonino, che fino all’ultimo ha continuato a macinare idee e progetti, pensando sempre in grande anche quando il Paese andava in tutt’altra direzione’.

 

Ti potrebbe interessare anche...