Ravenna. Nuove prospettive per il turismo e il mosaico nate dal legame tra la città e Otranto.

Ravenna. Nuove prospettive per il turismo e il mosaico nate dal legame tra la città e Otranto.
Albero della vita convegno ravenna otranto

RAVENNA. A conclusione dell’intervento ravennate all’Expo – che prevedeva la riproduzione di particolari del mosaico pavimentale della cattedrale di Otranto raffigurante i dodici mesi dell’anno, esposti in due medaglioni a Milano – nei giorni scorsi si è svolto a Ravenna il convegno ‘L’Albero della vita: dal passato il futuro dell’uomo’.

Nel corso di questo appuntamento è stato messo in luce il profondo legame tra Ravenna e Otranto, intese come ‘porte d’Oriente’ che attraverso la loro storia e il significato dei propri cicli musivi trasmettono ancora oggi un messaggio universale di pace e di collaborazione fra i popoli di tutto il Mediterraneo. Fra tutte le ricchissime testimonianze messe in evidenza nel convegno si cita l’indicazione universale fuori dal tempo di Tertulliano, padre della chiesa del terzo secolo che ha lasciato in eredità un messaggio di tolleranza: ‘Contempliamo tutti le stesse stelle, abbiamo il cielo in comune, siamo parte di uno stesso universo: che importa con quale ideologia ciascuno cerchi la verità?’.

A conclusione di questa significativa esperienza gli autori del progetto iniziale (Saturno Carnoli, Massimiliano Casavecchia, Giovanni Fanti, Marcello Landi e Giannantonio Mingozzi), la Scuola Superiore di Studi sulla Città e il Territorio, il Liceo Artistico Nervi Severini, gli sponsor che hanno affiancato fin qui l’iniziativa (Comune di Ravenna, Camera di Commercio di Ravenna, Sapir, Fondazione Flaminia e Ravenna Festival) hanno proposto di portare a termine la riproduzione anche degli altri dieci mesi come rappresentazione del ciclo della vita, dell’alimentazione e del lavoro da esporre nelle principali capitali del mondo per la promozione turistica di Otranto e insieme per la promozione di Ravenna come capitale del Mosaico nel mondo; e di candidare le due città ad essere punto di riferimento per la pace e il dialogo con l’Oriente.

Ti potrebbe interessare anche...