Rimini. Coriano. Un capodanno esilarante con ‘Follie del Varietà a CorTe’.

Rimini. Coriano. Un capodanno esilarante con ‘Follie del Varietà a CorTe’.
Capodanno teatro Corte Coriano

RIMINI. CORIANO. Giovedì 31 dicembre (ore 20,30) il Capodanno sui colli riminesi si accende con le Follie del Varietà a CorTe. Il Teatro CorTe di Coriano si trasforma in Cafè Chantant, un po’ teatro e un po’ sala da ballo, tempio di ricercatezze gastronomiche, luogo di aggregazione e scambio culturale. Sul palco e tra il pubblico atmosfere d’antan tra musica e recitazione, canto, momenti ludici e poesia. Comicità e nonsense, sorprese e stupidaggini, peccati e desideri, seduzione e doppi sensi, esilaranti gag e colpi al cuore in compagnia della soubrette chantosa ROSETTA DEGLI ABRUZZI, la cantante chantosa GILDA BELLUGOLA, il presentatore macchiettista GERVASIO ASANTOSTEFANO e l’impresario cantante ALFIO PATTAVINA. Ritmi e canzoni dal sapore antico e romantico nella colonna sonora affidata al chitarrista e cantante dalla roca voce MASSIMO MODULA, il fisarmonicista folle FABRIZIO FLISI e il percussionista errante GIACOMO DEPAOLI. Esibizioni e incursioni impreziosite dalle portate del Cenone a Km Zero curato dalla CANTINETTA DELLA CORTE. Dopo la mezzanotte iniziano le danze… Già esauriti i posti in Platea con cenone, a disposizione l’accesso in Galleria a prezzo ridotto per assistere allo show, brindare al nuovo anno e fare festa con gli artisti fino a notte fonda. 

Giovedì 31 dicembre, dalle ore 20,30, Capodanno al Teatro CorTe di Coriano. Lo scorso anno l’inedito ultimo dell’anno tra le mura del contenitore culturale sulle colline ha conquistato il pubblico. Dunque la direzione artistica Fratelli di Taglia ha deciso di riproporre il Gran Galà di San Silvestro al grido di Capodanno… che passione! Occasione unica e irripetibile per rivivere le atmosfere d’antan del Cafè Chantant: un po’ teatro e un po’ sala da ballo, tempio di ricercatezze gastronomiche, luogo di aggregazione e scambio culturale in cui essere avvolti da musica e poesia, momenti ludici e canto, assaporando gustose ricette a Km Zero.

Una lunga notte di Follie del Varietà a CorTe in cui ritrovare comicità e nonsense, sorprese e stupidaggini, imbecillità e peccati, desideri e seduzione, doppi sensi, improbabili virtuosismi e reali eccellenze, ritmi e canzoni dal sapore antico e romantico, esilaranti gag e colpi al cuore. Sul palco e tra il pubblico la soubrette chantosa Rosetta Degli Abruzzi (Patty Garofalo), la cantante chantosa Gilda Bellugola (Daniela Bertozzi), il presentatore macchiettista Gervasio Asantostefano (Daniele Dainelli) e l’impresario cantante Alfio Pattavina (Giovanni Ferma). Con il pubblico chiamato a partecipare attivamente, e rumorosamente, all’azione, cantando e iniziando discorsi improbabili e bizzarri con gli artisti, sempre accompagnati dalle musiche del chitarrista dalla roca voce Massimo Modula, dal fisarmonicista folle Fabrizio Flisi e dal percussionista errante Giacomo Depaoli. Capaci artisti e provati esecutori con il gusto dell’improvvisazione nel sangue. E dopo il brindisi si aprono le danze…

Le performance artistiche verranno alternate alle portate del Cenone a Km Zero by La Cantinetta della CorTe. In apertura Raviggiolo di pecora bio a latte crudo (Il Buon Pastore),
Insalata valeriana, Bresaola bovina (Le Carni di Marco Migani), Pane speciale ai cinque cereali (San Patrignano). A seguire Lasagne al ragù di carne, Stinco di maiale al forno con Lenticchie, Erbe cotte e Insalata. Per finire Cheesecake con marmellata di frutti di bosco. Per i vegetariani, al posto dei piatti a base di carne, Insalata di arance con finocchio e olive nere al forno, Zuppa di fagioli cannellini e funghi porcini, Verdure miste e formaggi. Le portate verranno valorizzate dai vini del Podere Bianchidi Coriano e Podere dell’Angelo di Rimini.

Ti potrebbe interessare anche...