Faenza. I consigli dell’Enpa contro i fuochi d’artificio per la notte più difficile per cani e gatti.

Faenza. I consigli dell’Enpa contro i fuochi d’artificio per la notte più difficile per cani e gatti.
Botti di Capodanno. Immagine di repertorio.

FAENZA. Arriva Capodanno, la notte più difficile per migliaia di cani, gatti e animali domestici in generale. I tradizionali festeggiamenti col ‘botto’ sono vietati in un sempre maggior numero di comuni in Italia, anche se non ancora su tutto il territorio nazionale.

È importante che tutti comprendano quanto un momento di festa per alcuni sia invece motivo di sgomento e terrore per altri: chi ama gli animali non spara botti.

Ecco alcuni consigli per chi possiede un animale:

1) Tenere gli animali il più lontano possibile dai festeggiamenti, in particolare da dove vengono esplosi i fuochi;

2) Non lasciarli mai da soli e cercare di mostrarsi sempre tranquilli e felici: il nostro atteggiamento sarà molto importante per fargli capire che non c’è nulla da temere;

3) In caso di panico gli animali possono tendere a fuggire anche dal giardino di casa, meglio quindi tenerli all’interno dell’abitazione durante i ‘botti’;

4) Volume di radio e televisione alto per attenuare il rumore proveniente dai fuochi d’artificio;

5) Se l’animale cerca di rifugiarsi in qualche angolo di casa dove magari solitamente gli è proibito andare, lasciatelo comunque fare;

6) Durante le passeggiate nelle giornate del 31 dicembre e del 1 gennaio in particolare occorre evitare di liberarli dal guinzaglio, alcuni fuochi ‘fuori orario’ potrebbero causare una fuga improvvisa;

7) Infine – consiglio sempre valido – meglio mettere al nostro amico una medaglietta (che non sostituisce il microchip obbligatorio per legge) con i recapiti per essere contattati nel caso di smarrimento.

Per ulteriori informazioni, contattare l’ENPA – Sezione di Faenza al numero 0546 661203 (il martedì dalle 10 alle 12 e il giovedì dalle 9.30 alle 11.30), email: faenza@enpa.org.

Ti potrebbe interessare anche...