Gatteo. Bilancio di fine anno positivo, investimenti per sei milioni e mezzo di euro. Tanti i progetti per il 2016.

Gatteo. Bilancio di fine anno positivo, investimenti per sei milioni e mezzo di euro. Tanti i progetti per il 2016.
Bandiera blu a Gatteo mare 3

GATTEO.  ‘Ai regali che abbiamo trovato sotto l’albero hanno contribuito tutti i cittadini di Gatteo: è grazie al loro senso del dovere nel corrispondere al Comune quanto dovuto e ad una gestione avveduta e lungimirante se in questo 2015 che si conclude siamo riusciti a far partire investimenti importanti, destinati a durare nel tempo’. Il bilancio dell’anno appena trascorso tracciato dal primo cittadino di Gatteo Gianluca Vincenzi mette al centro l’impegno dei cittadini, grazie a cui è stato possibile sopperire ai tagli sopportati dalle casse comunali. ‘Il nostro mandato – spiega – si è collocato nel periodo storico più difficile degli ultimi cinquant’anni: basti pensare che nel 2011, al momento del nostro insediamento, l’ente riceveva dal fondo di solidarietà comunale circa 600mila euro, mentre oggi il Comune si trova nella situazione di dover ‘donare forzatamente’ ad altri Comuni oltre 500mila euro l’anno: uno scompenso di oltre un milione di euro in nemmeno cinque anni’.

Fiore all’occhiello del piano investimenti 2015 sono senza dubbio i lavori di ampliamento della scuola Moretti-Girasole di Sant’Angelo (quasi un milione di euro per realizzare palestra, mensa e nuove aule) e la ricostruzione ex novo della “Collodi-Pinocchio” di Gatteo Mare per circa due milioni e mezzo: due maxi investimenti sull’edilizia scolastica per guardare con fiducia al futuro dei più piccoli. ‘Aggiungo – continua Vincenzi – il parziale intervento già effettuato al tetto della scuola media Pascoli, che ha risolto i gravi problemi di infiltrazione rilevati fin dalla sua, seppur recente, realizzazione’.

I più giovani cittadini di Gatteo quest’anno hanno poi potuto beneficiare di nuovi giochi all’aperto, con il restyling generale di strutture e verde dei giardini 25 aprile, via Mazzini, via Ariosto, del giardino dietro la scuola Moretti a Sant’Angelo e del parco di Gatteo Mare. E sempre di verde si parla con le nuove aree sgambamento cani nel capoluogo – ‘Sgambagelso’ – e a Gatteo Mare – ‘SgambaEuropa’. E ancora ventotto nuovi alberi in quattro aree della città grazie alla partnership con Oikos.

‘Il maltempo di febbraio ci ha messo in ginocchio – continua Vincenzi – ma abbiamo saputo rialzarci in fretta. Dopo i primi interventi urgenti, pagati dal Comune, siamo riusciti a ottenere uno stanziamento regionale che ci ha già permesso, in autunno, di mettere in sicurezza la spiaggia con una massiccia opera di rinascimento. Inoltre, con il Consorzio di Bonifica, siamo intervenuti su via Allende a Sant’Angelo, soggetta a frequenti allagamenti’.

www.comune.gatteo.fo.itComune di Gatteo

Capitolo strade: il 2016 parte all’insegna dei cantieri. ‘La vendita di un pacchetto di azioni Hera ci ha fruttato, ai primi di novembre, circa 950mila euro, che destiniamo interamente alla manutenzione straordinaria di strade e arredo urbano, con tanti interventi capillari per non dimenticare nessuno. In elenco ci sono quindi la riqualificazione di via San Rocco, della Piazzetta della farmacia e di un ulteriore tratto di Via Giovanni XXIII sino alla rotonda, anch’essa oggetto di restyling, e la completa ristrutturazione di via Roma con l’attesa rotonda di San Liborio, a tutela di una sicurezza mai considerata finora. E ancora la riqualificazione complessiva di via Garibaldi, di via Roncadello, con un primo intervento di sistemazione del ponte sulla ferrovia, di via Mistadella e di via Molino Vecchio, dove verrà realizzata una rotatoria all’altezza dell’intersezione con via Termine. Inoltre arriverà il marciapiede nel primo tratto delle vie Sant’Antonio e Mazzini, mentre a Gatteo Mare verranno eseguite le riqualificazioni della parte finale di via Matteotti e delle intersezioni tra via Gramsci e via Matteotti’.

Nel 2016 torna inoltre a nuova vita l’area attorno all’ex caserma a Gatteo, destinata a diventare luogo di aggregazione per le tante realtà associative locali, al pari dell’attivissimo centro culturale gli Antonelli, dove l’affluenza è in continua crescita ‘grazie – spiega il sindaco – alle tante attività messe in campo dallo staff della biblioteca. Dimostrazione di questo interesse sono le oltre millecinquecento iscrizioni alla newsletter, soprattutto se rapportate alla popolazione complessiva, anch’essa in crescita, di circa novemila abitanti’.

E poi gli impianti sportivi: in arrivo un campo con fondo in sintetico a fianco alla scuola media Pascoli, la palestra della scuola elementare Moretti e, sempre a Sant’Angelo, un nuovo campo da tennis coperto in superficie sintetica, in aggiunta al già funzionante Palasidermec. ‘A questi interventi – commenta Vincenzi – destiniamo circa un milione e mezzo, per dotare il paese di impianti moderni che garantiscano attività sportiva scolastica nella mattinata e libera nelle ore pomeridiane’.

Dati in crescita, infine, per il turismo a Gatteo Mare, anche grazie al ricco carnet di eventi estivi: + 1,9 per cento di arrivi e +3,8 per cento di presenze testimoniano la formula azzeccata per una località che, anche nel 2015, non ha mai smesso di crescere. ‘E per guardare al futuro senza dimenticare il passato – conclude il sindaco – infine, è già pronto presso l’ex sala consiliare a Sant’Angelo il nuovo archivio comunale, per rendere fruibili i documenti storici del Comune a tutti coloro che vogliano consultarli’.

Ti potrebbe interessare anche...