Gabicce-Gradara. Mister Paolo Cangini carica i ragazzi per l’avvio del 2016 in casa contro la Fermignanese.

Gabicce-Gradara. Mister Paolo Cangini carica i ragazzi per l’avvio del 2016 in casa contro la Fermignanese.
Mister paolo cangini igabicce gradara

GABICCE-GRADARA. Scatta il campionato di Prima Categoria girone A, epifania in campo per le sedici marchigiane, primo appuntamento del girone di ritorno allo Stadio G Magi ore 14.30, sarà infatti la Fermignanese che farà visita agli adriatici. Additivo in più per la formazione biancoblu, l’arrivo dell’attaccante Nicholas Bizzocchi che approda così al di del Tavollo. Per i locali pesa l’assenza nelle retrovie di Lorenzo Costa, che deve scontare il turno di squalifica, out Ridolfi e William Muratori, che potrebbe rivedere il rettangolo verde a fine gennaio. Da valutare la condizione del totem difensivo Alberto Sabattini, mentre recuperato a pieno regime il cecchino Alessandro Rossi.

Un ruolino di marcia ottimo, che ha accompagnato tutto il 2015, quello rossoblù, ora per, per poter restare là davanti, sarà necessario non mollare, mantenendo alta la concentrazione, come sottolinea il tecnico Paolo Cangini: ‘Abbiamo chiuso molto bene questo primo capitolo, ora dobbiamo procedere a marce alte. Nelle festività abbiamo continuato ad allenarci con costanza, per dare continuità al lavoro. Domani siamo impegnati contro la Fermignanese, squadra che milita al quart’ultimo posto in graduatoria, ma questo per noi non conta, all’andata fu decisivo il gol di Rossi ma non fu facile, dobbiamo ripartire subito già in questa sfida, come abbiamo terminato, con tenacia e determinazione. E’ un calendario impegnativo, sabato proveremo a scardinare il difficile fortino dell’Urbino, altra compagine ostica, e due gare così ravvicinate di certo non giovano, dovremo centellinare le nostre energie. Intanto, per valutare modulo e formazione definitiva, attendo di avere il quadro più definito, ma al di là degli interpreti, dobbiamo mantenere il nostro DNA vincente, giocando come sappiamo e poi vedremo cosa ci riserverà questo nuovo anno’.

Ti potrebbe interessare anche...